Sea Eye 4, disposto il fermo amministrativo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sea Eye 4, disposto il fermo amministrativo
Il porto di Reggio Calabria
  11 marzo 2024 15:40

E’ scattato il provvedimento di fermo amministrativo nei confronti della nave umanitaria tedesca ‘Sea Eye 4’, approdata ieri al molo di ponente del porto di Reggio Calabria con 144 migranti a bordo, tra i quali 40 minori e alcuni neonati. La decisione delle autorità italiane è legata all’applicazione del ‘Decreto Piantedosi’ già in vigore dal gennaio del 2023, nelle cui more la nave tedesca potrebbe scontare un periodo di blocco della navigazione da un minimo di venti giorni a un massimo di due mesi.  

Il provvedimento di blocco era stato, per altro, ventilato dal prefetto di Reggio Calabria, Clara Vaccaro, che era presente ieri sulla banchina di ponente del porto, poiché dalle risultanze della Guardia costiera è emerso che la ‘Sea Eye 4’ avrebbe soccorso i migranti in acque internazionali, in precarie condizioni di navigazione, a fronte della volontà di intervento della Guardia costiera libica.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner