Senso di marcia su Corso Mazzini: Catanzaro in movimento chiede "il ritorno all'antico"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Senso di marcia su Corso Mazzini: Catanzaro in movimento chiede "il ritorno all'antico"
Corso Mazzini
  05 settembre 2019 13:35

"Da diverse settimane il dibattito sul nuovo senso di marcia su Corso Mazzini è entrato nel vivo".  Inizia così la nota stampa dell'Associazione culturale Catanzaro in movimento.

"Crediamo che ogni intervento in merito sia utile a migliorare la viabilità e la vivibilità del centro storico cittadino. Riteniamo, pertanto, che il ritorno “all’antico” sulla principale via del cuore antico di Catanzaro sia sostanzialmente giusta. Tuttavia - prosegue la nota - ci sono dei grossolani errori viari. A tal proposito consideriamo opportuna la proposta dell’Associazione "Cara Catanzaro", nella persona del suo presidente Claudio Pileggi, di ripristinare “totalmente” i sensi di marcia che fino agli anni Novanta hanno sostanzialmente caratterizzato la viabilità su corso Mazzini, scesa Cavour e via Italia. Proposta condivisa e portata in commissione anche dal consigliere comunale Eugenio Riccio".

Banner

"Un ritorno all’antico, quindi, - concludono - con il tratto da piazza Matteotti fino a piazza Cavour così com’è oggi e il tratto da Bellavista a piazza Cavour a salire ripristinando, inoltre, a scendere anche via Italia. Tutto questo consentirebbe di riattivare le corse degli autobus (quelli di piccole dimensioni) da piazza Roma, ossia dalla stazione della Funicolare,  verso l’hub di viale Kennedy. Siamo certi che questo è l’unico modo per garantire dei flussi veicolari scorrevoli a patto che su corso Mazzini e via Italia si materializzino finalmente i vigili urbani, condizione, questa, necessaria ed essenziale per evitare che l’inciviltà di qualche automobilista possa mandare in tilt il traffico cittadino".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner