Sequestrato a Isola Capo Rizzuto un box auto in costruzione in un'area di interesse archeologico

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sequestrato a Isola Capo Rizzuto un box auto in costruzione in un'area di interesse archeologico
Foto di archivio dei carabinieri forestali
  03 gennaio 2020 12:55

Un box auto abusivo in costruzione in un'area di interesse archeologico e soggetta a vincolo paesaggistico è stato sequestrato a Isola Capo Rizzuto dai Carabinieri forestali che hanno denunciato la proprietaria del terreno per violazione della normativa edilizia e di quella paesaggistica.

I militari, dopo avere individuato il manufatto in corso di costruzione, hanno sollecitato l'intervento dell'ufficio tecnico comunale che ha certificato l'inesistenza degli atti legittimanti l'edificazione dell'opera. La costruzione si sviluppa su una superficie di cinque metri per otto ed è annesso ad una villetta, ultimata da tempo, e risultata anche questa abusiva. L'area interessata rientra in una superficie a verde pubblico attrezzato.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner