Sequestrato lo scarico non autorizzato di una officina meccanica di Rose

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sequestrato lo scarico non autorizzato di una officina meccanica di Rose
Un'auto dei Carabinieri-Forestali
  19 aprile 2021 16:10

I carabinieri forestali hanno sequestrato lo scarico non autorizzato di una officina meccanica di Rose. Il proprietario dell'attività dovrà rispondere di violazione della normativa ambientale essendo tale scarico privo di autorizzazione e quindi non rispondente ai requisiti previsti. Il provvedimento di sequestro è stato adottato a seguito di una verifica sulle modalità di gestione che hanno portato ad accertare che le operazioni di lavaggio e riparazioni di auto e componenti meccanici, all'interno ed all'esterno del locale, venivano effettuate facendo defluire i liquidi all'interno di un sistema di raccolta reflui collegato ad un fosso di raccolta di acque piovane.

All'interno di questo canale, a seguito di un'ispezione, si è accertata la presenza di oli e lubrificanti misti ad acqua provenienti dall'officina oggetto di accertamenti che poi confluivano direttamente nel vicino fiume Crati.  .

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner