Serie C, Monopoli e Catanzaro in campo alle 21: le probabili formazioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Serie C, Monopoli e Catanzaro in campo alle 21: le probabili formazioni
"Curva Massimo Capraro" durante la gara con la Viterbese e nel pezzo il tecnico del Monopoli Giuseppe Laterza
  18 ottobre 2022 17:15

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

SERIE C - GIRONE C / NONA GIORNATA

Banner

PROBABILI FORMAZIONI

Banner

Ss Monopoli 1966 (3-5-2): Nocchi; Fornasier, Bizzotto, De Santis; Viteritti, Hamlili, De Risio, Bussaglia, Pinto; Simeri, Montini. All.: Laterza

Banner

Us Catanzaro 1929 (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Vandeputte, Verna, Pontisso, Sounas, Tentardni; Curcio, Iemmello. All.: Vivarini

Arbitro dell’incontro: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore; assistenti: Emanuele De Angelis di Roma 2 e Marco Lencioni di Lucca; quarto ufficiale: Antonio Pio Pascuccio di Ariano Irpino

Note: parzialmente nuvoloso, circa 18 gradi; terreno in erba naturale; 

SPETTATORI:

ammonitiespulsicalci d’angolo;

Stadio comunale "Vito Simone Veneziani" di Monopoli. Serie C girone C, nona gara di campionato.

Fischio d’inizio: ore 21.00 (diretta streaming su Eleven Sports)

MONOPOLI

Gara casalinga tutta da giocare per i ragazzi del tecnico Giuseppe Laterza reduci da un pareggio a reti inviolate sul campo della Turris.

I pugliesi dopo nove giornate di campionato hanno totalizzato 14 punti e ricoprono il nono posto in classifica (in condominio con il Giugliano) frutto di 4 vittorie un pareggio e 3 sconfitte, 10 gol fatti e 9 e subiti. 

Ecco le parole del tecnico del Monopoli Giuseppe Laterza alla vigilia della gara:

"Con il Catanzaro sarà una partita difficile ma anche entusiasmante da affrontare, contro una squadra che ha mantenuto lo stesso progetto tecnico dello scorso anno. Il 3-5-2 può essere una soluzione per domani, a Torre del Greco abbiamo cambiato tre moduli trovando l'equilibrio giusto a 3 dietro".

Poi dice: "Devo valutare prima le condizioni dei ragazzi, l'importante è mettere in campo una formazione che mi garantisca una buona prestazione a livello fisico. Recuperiamo Hamlili dalla squalifica, valuteremo anche le condizioni di Piccinni, non ci sarà Manzari per squalifica".

E ancora: "La parola turnover non mi piace, è difficile in questo momento far ruotare i ragazzi. Solo in attacco abbiamo più soluzioni, ci saranno sicuramente delle staffette. Dovremo pressarli in maniera offensiva, cercando di coprire le linee di passaggio, ci saranno sicuramente dei momenti in cui ci abbasseremo gestendo le difficoltà".

E infine: "De Risio? È arrivato a ritiro concluso, non ha fatto la preparazione con noi. Sta giocando tantissimo ed ha avvertito un pò di stanchezza. A Torre del Greco abbiamo corso tantissimo, un pò di appannamento ci può stare". 

CATANZARO

Nona gara di campionato per i ragazzi di Vincenzo Vivarini reduci da un'altra grande vittoria interna contro La Viterbese.

I giallorossi procedono alla grande confermando il primato solitario in classifica staccando Crotone e Pescara (reduce da un pareggio pomeridiano con il Giugliano) rispettivamente di tre e due lunghezze con la miglior difesa e il miglior attacco del girone.

Mister Vivarini tuttavia predica calma e attenzione. A seguire le Aquile in trasferta saranno circa 200 tifosi disposti a sfidare il giorno infrasettimanale e l'orario serale.

Intanto, il Giudice sportivo certifica che Tommaso Biasci conta la quarta ammonizione, mentre per Sounas e Iemmello si tratta della seconda.

Nel contempo, condanna l'Us Catanzaro 1929 ad un'ammenda di 1000 euro per un fumogeno lanciato dai propri sostenitori in campo senza conseguenze.

Il Catanzaro dopo 8 gare di campionato è primo in classifica con 22 punti, frutto di 7 vittorie e un pareggio (a Cerignola) con 28 gol fatti e 4 subiti.  

Formazione schierata con il solito modulo 3-5-2 che propone tra i pali Fulignati.

La difesa sarà composta al solito da MartinelliBrighenti e Scognamillo.

Sulla mediana, Ghion (o Pontisso) e Verna, in vantaggio su Welbeck e Cinelli

Sulla trequarti, certamente Sounas (Bombagi non è convocato).

Sulla fascia destra, al posto di Situm (per la terza volta consecutiva non convocato per un fastidio al polpaccio) giocherà Vandeputte e dall'altra parte Tentardini.

Le punte titolari saranno Biasci (o Curcio) e Iemmello, ma in panchina è prontissimo Cianci, autore di una grande prova contro la Viterbese.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner