Servizi educativi per l’infanzia a gestione privata, ecco come si partirà dal 1 settembre (SCARICA L'ORDINANZA DELLA REGIONE CALABRIA)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Servizi educativi per l’infanzia a gestione privata, ecco come si partirà dal 1 settembre (SCARICA L'ORDINANZA DELLA REGIONE CALABRIA)

  24 agosto 2020 20:38

di GIOVANNA BERGANTIN


Le porte delle scuole calabresi si apriranno il 24 settembre, come previsto dal calendario scolastico regionale. Adesso con una recente ordinanza la Presidente Santelli stabilisce ulteriori “Disposizioni relative alla ripresa delle attività scolastiche di ogni ordine e grado, dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia”. (LEGGI IL PDF DELL'ORDINANZA)  

Banner

Fissa dal 1 settembre la ripresa di tutte le attività dei Servizi educativi per l’infanzia (0-36 mesi) gestiti da privati ed entro il 24 settembre 2020 dei servizi gestiti da enti pubblici, adottando le misure previste a livello nazionale, (allegato 1, 1/C indirizzi per i servizi educativi, 1/D patto di corresponsabilità,disabilità e inclusione -LEGGI IL PDF) integrate dalle indicazioni fornite dalle Regioni in sede di parere espresso in Conferenza Unificata.  

Banner

In particolare, l’ordinanza della presidente della Regione Calabria garantisce la piena operatività ed il supporto alle attività di screening, previste dal Ministero della Salute, attraverso test sierologici sul personale docente e non docente, da effettuarsi secondo gli indirizzi e le modalità elencate nell’allegato 3 LEGGI IL PDF).

Banner

I Medici di Medicina Generale a partire dal 24 agosto 2020 e sino ad una settimana prima che inizino le attività didattiche, effettueranno i test sierologici su tutti coloro i quali lavorano nella scuola, docenti e personale ATA. Sta al personale scolastico contattare telefonicamente il proprio Medico per programmarne l’esecuzione del test. Solo se non si ha in sede il medico di base, il test potrà essere eseguito presso il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale competente per territorio. Qualora il test sierologico risulta positivo, si passa al test molecolare (tampone rino-faringeo) da effettuare presso il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale. Nell’attesa dell’esito del test di biologia molecolare, si dovrà rimanere in isolamento domiciliare fiduciario.

Come si stanno organizzando le scuole con servizi per la prima infanzia?

 “Per noi l’esperienza del campo estivo è stata assolutamente positiva e soprattutto è stata di 'rodaggio" – spiega Erminia Scalercio, presidente  dell’Associazione Snaily a Taverna di Montalto Uffugo- CS, paritaria con infanzia, primaria  e nido - essendo dei piccoli gruppi ci hanno fatto capire meglio la riapertura e numeri più grandi che avremo. Per esempio i divisori in plexiglass per l'infanzia che noi abbiamo già sono utilissimi durante le attività dei bambini. In realtà – specifica la Scalercio - siamo partiti oggi e saremo attivi dal primo settembre. Sicuramente,  continueremo con molta attenzione e severità ad applicare  il nostro protocollo Covid redatto dal medico competente e dall’ingegnere sulla sicurezza. Soprattutto riguardo alla misurazione della temperatura che continueremo a fare 'anche' noi”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner