Servizio civile, a Taurianova c'è posto per 16 giovani da impegnare in 2 progetti su legalità e benessere fisico

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Servizio civile, a Taurianova c'è posto per 16 giovani da impegnare in 2 progetti su legalità e benessere fisico
Roy Biasi e Maria Fedele

Solo domande on line, scadenza il prossimo 15 febbraio.

  09 gennaio 2024 13:55

Torna il Servizio Civile Universale, con due progetti che coinvolgeranno 16 giovani tra il 2024 e il 2025. Il bando, consultabile sul sito internet del Comune di Taurianova, fissa per il 15 febbraio la scadenza per presentare domanda da parte chi, tra i 18 e i 28 anni, volessero partecipare a questa esperienza di volontariato retribuito, altamente formativo e di grande utilità sociale.

Non a caso si chiamano “In Gioco per la Legalità” e “Lo Sport, Salute e Benessere per Tutti” i progetti predisposti dall’assessorato alle Politiche giovanili, guidato da Maria Fedele, che ha dato impulso agli uffici comunali dell’Area Welfare proprio per rendere più attrattivo e completo possibile il programma che porterà i selezionati a dare un apporto importante all’Ente guidato dal sindaco Roy Biasi. Ciascuno può presentare istanza di partecipazione per un solo progetto, esclusivamente attraverso la piattaforma domandeonline.serviziocivile.it, e per ognuno dei progetti è prevista una quota di posti destinata a “giovani con minori opportunità” secondo il reddito dichiarato nel modello Isee. Per il progetto incentrato sulla promozione della legalità i posti da coprire sono 12, mentre 4 sono quelli che si riferiscono alla cura del corpo, e in entrambi i casi chi partecipa alla selezione dovrà anche prepararsi per un colloquio.

Banner

«Il ritorno del Servizio civile – ha commentato l’assessore Fedele - è un obiettivo che raggiungiamo per investire sempre di più sull’universo giovanile, sulla voglia di offrire il loro contributo che hanno i ragazzi e le ragazze, sul miglioramento dell’organizzazione dell’apparato comunale che, accogliendo i partecipanti, si mostra idoneo ad utilizzarli in maniera efficiente. Avevamo garantito un immediato ripristino del Servizio, e così è stato, ed anche questa prontezza è tra i motivi della nostra soddisfazioni. Ai giovani interessati, che vogliamo che siano tanti, vista la massima diffusione che abbiamo garantito al bando, non resta che fare gli imbocca al lupo certi come siamo che per un anno vivranno una esperienza di altruismo irripetibile».

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner