Settore Alberghiero, la richiesta di vicinanza ai gestori di Giordano (Confapi): "Un silenzio che non può essere più ignorato"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Settore Alberghiero, la richiesta di vicinanza ai gestori di Giordano (Confapi): "Un silenzio che non può essere più ignorato"
Giovanni Giordano, Presidente Confapi Turismo Calabria 
  22 febbraio 2022 12:40

“Ancora una volta ci ritroviamo a far parte del comparto dei ‘dimenticati’ all'interno del vasto Settore Turismo.   

Vorremmo segnalare i Gestori di Hotel come una delle categorie non contemplate tra quelle ristorate del Settore Turistico. Lo stesso settore, anche se in misura insufficiente come più volte denunciato - al proprio interno - riscontra una totale non curanza rispetto coloro che - pur non proprietari delle strutture - fanno funzionare l'Accoglienza mettendoci la faccia, le competenze e il rischio d'impresa.  

Banner

Quanto vale tutto ciò per il governo nazionale e regionale? Che peso specifico ha questo comparto nella programmazione politica degli aiuti e nei progetti futuri?   

Banner

A nostro avviso, pare che il Settore del Turismo stia diventando il settore per eccellenza degli annunci, essendo il nostro territorio a grande valenza turistica, per poi (purtroppo) accorgerci che i grandi proclami non hanno generato altro che un misero accenno di soluzione.  

Banner

Alla fine ti chiedi, perché? 

Il comparto alberghiero ha registrato perdite sui pernottamenti rispetto al 2019 tra il 35% e l'80%, ed ha subìto la quasi totale scomparsa dei clienti stranieri, delle riunioni e dei congressi, così come il Turismo d'Affari. Che dire, poi, sulle strutture alberghiere hotel che non hanno più riaperto?! 

Riteniamo che in questo momento di transizione il settore vada accompagnato dall'azione politica; nello specifico chiediamo vicinanza concreta per i Gestori di Hotel che esprimono grande professionalità e rappresentano la prima linea della qualità e dell'immagine del nostro Paese.   

Servono, certamente, interventi immediati sul fronte contributivo, sul credito d'imposta sulle locazioni, sul pagamento dell'IMU, sul prolungamento delle moratorie per i finanziamenti, sul caro bollette energetiche.  

In Calabria il settore degli Alberghi necessita di adeguati supporti, non solo in termini di ristori ma soprattutto in termini di interventi per l'adeguamento e il miglioramento strutturale. Ciò non sarà sufficiente se non affiancato ad una valida e strutturata programmazione formativa sulle risorse umane da impiegare nelle imprese, al fine di rendere l'offerta rispondente alla domanda. Domanda che ci auguriamo possa ripartire al più presto. Nel frattempo ognuno deve essere pronto a fare la propria parte, con spirito di collaborazione, affinché il Paese e la Calabria in particolare possano avere il meglio che meritano.” 

Giovanni Giordano

Presidente Confapi Turismo Calabria

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner