Sicurezza stradale a Catanzaro Nord, i residenti incontrano le autorità dopo la raccolta firme

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sicurezza stradale a Catanzaro Nord, i residenti incontrano le autorità dopo la raccolta firme
Foto di archivio della Polizia Municipale
  09 luglio 2024 14:21

Un gruppo di cittadini della zona nord della città (Jano'/Pontegrande), avendo promosso una copiosa raccolta firme in merito alla sicurezza e praticabilità della situazione viaria e del traffico dei relativi quartieri, è stata ricevuta qualche giorno fa dalle Autorità del Corpo Vigili Urbani, su indicazione dell'assessorato comunale di riferimento a cui la petizione era stata indirizzata.

Gli annosi e gravi problemi prospettati, hanno persuaso i Responsabili del Corpo VV.UU. ad effettuare un sopralluogo ricognitivo nei punti più problematici dell'intera arteria viaria di Pontegrande avente una problematica molto simile a quella di Jano', Pitera', ecc.

Banner

I punti critici hanno riguardato la presenza di parcheggi sottoutilizzate e/o sede di abbandono dimacchine da rottamare, mentre viceversa si riscontrano parcheggi selvaggi lungo la via principale (E.Vitale) che sistematicamente determina il blocco del transito veicolare sia leggero che autobus, camion ecc. Il tutto complicato da una segnaletica sia verticale che orizzontale assolutamente carente o nella migliore delle ipotesi ma posizionata e, quindi, pericolosamente insufficiente a segnalare vari sensi unici quasi invisibili.

Banner

A ciò, è stato anche evidenziato nella petizione, si aggiunga l'assenza completa di un Vigile urbano, anche per qualche ora, in orari scolastici di entrata/uscita per gli scolari che attraversando la strada incorrono in pericoli quotidiani. In anni ormai lontani la presenza quotidiana del vigile di quartiere assicurava un minimo di controllo e regolazione dei flussi veicolari e pedonali. Per tutte queste problematiche le Autorità (che vanno sentitamente elogiate per la sollecitudine e sensibilità dimostrate) hanno preso impegno ad affrontare e risolvere le criticità riscontrate, pur nei limiti e ristrettezze di mezzi finanziari e strutturali incombenti sull'Amministrazione.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner