Silipo (CalabriaOltre): "Pulizia dei torrenti: studiate pure, ma fate presto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Silipo (CalabriaOltre): "Pulizia dei torrenti: studiate pure, ma fate presto"
Giuseppe Silipo
  21 settembre 2022 08:25

Abbiamo letto, proprio su queste pagine, che la Seconda Commissione Consiliare, presieduta dal Consigliere Danilo Sergi, si è riunita per iniziare a calendarizzare i vari temi da trattare, a cominciare dalla pulizia dei canaloni. Nell'articolo si legge di un incontro, in audizione, con l'Assessore ai lavori Pubblici Scalise. Tra le altre cose, quella che più ha destato in noi viva preoccupazione, è stata la dichiarazione sul Torrente Castace: "per quanto riguarda il Torrente Castace, sono allo studio i progetti di pulizia". Questo ha detto l'Assessore. 

La preoccupazione di cui parlavo, deriva dal fatto che proprio l'Assessore Scalise, pochi giorni dopo il suo insediamento, aveva annunciato l'annullamento della precedente gara per l'affidamento dei lavori di bonifica del Castace, ma aveva altresì rassicurato i cittadini, che era già stata avviata la nuova procedura di gara e che i tempi di aggiudicazione sarebbero stati brevissimi. Oggi si parla di studio. 

Banner

Può essere possibile che quanto successo nelle Marche, non smuova le coscienze di chi dovrebbe avere la responsabilità dell'incolumità fisica dei cittadini? 

Banner

Può essere possibile che le immagini provenienti dalle zone alluvionate non abbiano, anche solo per un istante, sollecitato una legittima domanda: e se accadesse da noi?

Banner

Non sono più procrastinabili questi interventi. Castace e Fiumarella, hanno IMMEDIATO bisogno di una seria bonifica. Tergiversare oltre significa rischiare una tragedia. Invitiamo il Sindaco, l'Assessore Scalise e la Giunta tutta, ad un sopralluogo. Prenderanno atto della situazione. Ricordiamo, ancora una volta, che la parte più pericolosa insiste a ridosso della scuola elementare di Cava. 

Caro Assessore, un vecchio proverbio catanzarese recita così: fino a quandu u medicu studìa, u malatu si nda va. 

A buon intenditor. 

Giuseppe Silipo
Coordinatore cittadino Associazione CalabriaOltre

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner