Silvia Vono (IV): “Vicina agli operatori penalizzati da interdizione Sp 1 Gioia Tauro”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Silvia Vono (IV): “Vicina agli operatori penalizzati da interdizione Sp 1 Gioia Tauro”
Silvia Vono, senatrice di Italia Viva
  25 agosto 2021 18:52

"L'emergenza incendi che ha caratterizzato l'estate calabrese ha avuto, tra le sue conseguenze più nefaste, anche la chiusura al transito di molte arterie che costituiscono uno snodo fondamentale, specialmente per le aree interne. Nel mio ruolo di vicepresidente della Commissione Trasporti al Senato, sto monitorando da vicino le condizioni della viabilità sul territorio regionale, al fine di attenzionare il Governo sulle problematiche in questo settore".

Lo afferma la senatrice Silvia Vono (IV).

Banner

"Pesanti criticità - prosegue - stanno riguardando, nel Reggino in particolare, la Strada provinciale 1, percorso di grande importanza per il collegamento tra e nella Piana di Gioia Tauro e il versante ionico. Ho effettuato, insieme al sindaco di Cittanova, Francesco Cosentino, un sopralluogo lungo il lotto Cittanova-Zomaro, che ha urgente bisogno di intervento per consentire il  transito, senza pericolo di smottamenti a seguito dei devastanti roghi che hanno interessato i costoni della strada, tanto da rendere necessario l'avvio di un sopralluogo per la  messa in sicurezza da parte della Città Metropolitana. L'interdizione della Sp 1 penalizza, in modo particolare, i tantissimi operatori ed imprenditori che percorrono questa arteria per raggiungere l'altro versante della provincia, per svolgere la propria attività. Aziende che sono state già danneggiate dall'emergenza covid e che, in questa stagione, si sono viste costrette a subire altri gravi disagi, causando un danno ulteriore all'intera economia del territorio. E' soprattutto a queste categorie che è doveroso fornire soluzioni rapide per poter ritornare al più presto alla normalità, auspicando che tra tutte le amministrazioni preposte possa registrarsi la necessaria collaborazione per accelerare la messa in sicurezza definitiva della strada sul fronte della prevenzione del rischio idrogeologico. La collaborazione per l'unione è necessaria per affrontare le criticità della nostra terra ed indispensabile per pianificare al meglio l'utilizzo delle risorse e dei ristori, che il Governo sta mettendo a disposizione dei territori e dei cittadini. Italia Viva, dal canto suo - conclude Vono - anche con la disponibilità di Teresa Bellanova, viceministro al MIMS, continuerà ad impegnarsi su questo fronte".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner