Simeri Crichi, Zicchinella: "Villaggio Eucaliptus dall'abbandono al futuro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Simeri Crichi, Zicchinella: "Villaggio Eucaliptus dall'abbandono al futuro"

  02 luglio 2024 10:49

"Non inizia esattamente col beltempo il mio soggiorno estivo a Simeri Mare. Non poteva essere altrimenti visto che il sole bacia i belli. Ho scelto di prendere in affitto casa (non casualmente) nel primo nucleo abitativo dello storico Villaggio Eucaliptus. Un tempo fiore all'occhiello del turismo della costa Ionica Catanzese, ed oggi emblema della decadenza del territorio.  Un debito monstre col comune per mancati pagamenti dei canoni idrici dalla passata gestione condominiale". Lo scrive il sindaco di Simeri Crichi Davide Zicchinella.

" Villaggio al buio ed in cronica penuria d'acqua. Dal primo giorno dal mio insediamento, con la mia straordinaria squadra amministrativa, con Nicola Polito in primis assessore residente da anni nel villaggio, con la nuova e volenterosa dirigenza del condominio,  con la Curatela Fallimentare, stiamo cercando tenacemente di risolvere questa brutta storia di decadenza ed abbandono. Come primo segno di buona volontà il condominio, nei mesi scorsi, ha versato i primi 50 mila euro per il canone idrico. E noi stiamo lavorando per realizzare nel terreno all'ingresso del Villaggio, di proprietà della Curatela, una bellissima Area di Sosta Camper. Ridare acqua,  luce e dignità a questa parte della zona marina di Simeri Crichi è il nostro obiettivo dichiarato. Dopo oltre 30 anni di immobilismo e di mancati controlli. Non è facile ma ci stiamo provando e credendo. Intanto per quanche tempo, spero veramente poco, non tanto per me ma per chi ci abita tutto l'anno e per coloro che ci vengono in vacanza, avendo fatto importanti investimenti, condivideremo quanche disagio. Ma godremo pure della infinita bellezza delle nostre spiagge e del nostro mare.  Io credo fortemente nella rinascita del Villaggio Eucaliptus,  nel rilancio della nostra zona marina, da cui,  poi, dipende la crescita di tutto Simeri Crichi. Le alternative sarebbero state tante. Ma io credo nella politica del fare,  della presenza nel territorio,  delle sfide difficili che alla fine danno le più grandi soddisfazioni"

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner