Slow Food Reggio Calabria conclude il percorso "Alla scoperta del territorio con i sensi..." dedicata ai bimbi delle Primarie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Slow Food Reggio Calabria conclude il percorso "Alla scoperta del territorio con i sensi..." dedicata ai bimbi delle Primarie

  02 novembre 2021 07:47

Dopo la tappa di agosto a Staiti, con ottobre Slow Food Reggio Calabria  ha concluso gli appuntamenti scolastici che ci hanno visti impegnati direttamente nell’attività “Alla scoperta del territorio con i sensi...Allènati alla biodiversità" dedicata ai ragazzini delle primarie.

Un percorso educativo condiviso dall’Ist. Comprensivo “G. Moscato” di RC e dalla dirigente, avv. Lucia Zavettieri, giovane e dinamica donna, che crede in una forma didattica alternativa come quella che propone Slow Food. Progetti educativi che si differiscono da gran parte dei progetti di educazione alimentare, in quanto basati sull’idea che il cibo significa piacere, cultura e convivialità.

Banner

Due incontri allegri e stimolanti organizzati dal “team apprendimento” della Condotta Slow Food Reggio Calabria, 7 semplici esercizi che hanno messo alla prova i sensi e allenato il palato.

Banner

Banner

Grazie all’impegno della maestra Filloramo, il primo laboratorio si è svolto nel plesso di Arangea con la partecipazione di 25 alunni e i rappresentanti dei genitori.

Il secondo appuntamento, coordinato dalla maestra Bartolo, nel plesso di Oliveto, che ha coinvolto i 18 alunni della V classe e parte delle famiglie.

Tutti, dirigente, maestre, educatori e formatori, volontari di Slow Food, siamo convinti che l’Educazione è uno straordinario strumento per il cambiamento. Una occasione per formare i ragazzi, sin da piccoli, alla consapevolezza e alla conoscenza della complessità della vita sulla Terra, soffermandosi sulle nuove priorità tra cui l’emergenza climatica, la salute, l’ambiente, lo spreco alimentare, ecc.

Il percorso di educazione dei sensi che abbiamo proposto, ha dato la possibilità agli alunni di vivere esperienze guidate che hanno aiutato a riconoscere e interpretare gli stimoli sensoriali e a riflettere con più consapevolezza sulle scelte di consumo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner