Sociale e ambiente al centro di un incontro tra Marino (Vitambiente) e la senatrice Vono

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sociale e ambiente al centro di un incontro tra Marino (Vitambiente) e la senatrice Vono
L'avvocato Marino e la senatrice Vono

Focus sull'utilizzo delle risorse del Pnrr per la sviluppo della Calabria

  21 febbraio 2022 12:24

di MASSIMO PINNA

Interlocuzione sociale, sviluppo del territorio, potenzialità del Pnrr e politiche ambientale. Questo e tanto altro al centro di un incontro tra il presidente nazionale di Vitambiente, l'avvocato Pietro Marino, e la senatrice Silvia Vono.

Banner

Durante l’incontro si sono trattati i temi della condizione ambientale sociale ed economica analizzata dal punto di vista ambientale e sociale da Pietro Marino.

Banner

Il dialogo incentrato sul ruolo propositivo e di attenzione particolare  del territorio della Senatrice Vono è stato molto positivo in quanto la parlamentare ha dimostrato ampia diponibilità nel condividere le tematiche emergenziali del nostro territorio per riportarle come istanze di cambiamento in parlamento.

Banner

Inoltre, l’arrivo delle risorse inglobate nel Pnrr rappresenta un’occasione preziosissima di programmazione e di possibilità di spesa da gestire nella maniera più produttiva possibile. Proprio per questo durante il colloquio la Vono ha ribadito la disponibilità al confronto con tutti i portatori d’interesse pubblici e privati che hanno necessità di condividere le difficoltà di programmazione e attuazione delle ingenti risorse in arrivo.

Inoltre ha ritenuto opportuno il coinvolgimento delle associazioni del terzo settore condividendo con il presidente Occhiuto la necessità di incontrare gli Ambiti territoriali sociali (Ats), le rappresentanze sindacali e del Terzo settore per attivare politiche di sostegno alle fasce deboli e alle donne sempre più vittime di violenza.  Sia Marino che la Vono hanno concordato che, ci troviamo in una fase molto delicata poiché propedeutica a progettazioni mirate da parte di tutti gli attori coinvolti, e per le quali si richiede una tempistica celere alla luce delle scadenze previste.

La Vono ha affermato che il suo ruolo è quello di rappresentare non solo il cardine delle informazioni, del confronto e del supporto agli enti nella presentazione dei progetti, ma anche essere il centro della raccolta delle istanze di sostegno di tutte le comunità locali.

In questo contesto di enorme importanza, è imprescindibile, quindi, una propositiva collaborazione e sinergia, tra gli Enti locali le associazioni di Categoria, gli ETS e le imprese del territorio per lo svolgimento corretto degli iter che costituiscono una parte essenziale dei percorsi che si andranno ad attivare, così come è imprescindibile il dinamismo dei singoli comuni.

L’inclusione e la coesione sociale, infatti, alla luce delle numerose sfaccettature da cui sono contraddistinte, sono processi che debbono essere affrontati con una logica di sistema basata un concreto e valido concetto di rete.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner