Soddisfazione per "Promozione Italia", l'ente che si aggiudica la progettazione del Servizio Civile Universale per il 2021

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Soddisfazione per "Promozione Italia", l'ente che si aggiudica la progettazione del Servizio Civile Universale per il 2021

  06 dicembre 2021 19:41

Risultati importanti per l’ente di terzo settore Promozione Italia. A meno di un anno dalla sua costituzione, ente che nasce in Calabria ma abbraccerà tutta l’Italia, vede già i primi frutti di un lavoro di progettazione sinergico e capillare, aggiudicandosi le graduatorie definitive del Bando di progettazione del Servizio Civile Universale per
l’anno 2021, presso il Dipartimento del Servizio Civile Universale. Per la prima volta la Calabria é la prima regione italiana nella creazione di un percorso nuovo di libertà associativa.

Ben 300 giovani volontari, protagonisti di attività di ricerca culturali nelle sedi delle Pro Loco targate EPLI, Ente Pro Loco Italiane, saranno impegnati in quattro diversi progetti di intervento: promozione dei territori e di digitalizzazione dei beni materiali ed immateriali, con la creazione di percorsi turistici e di conoscenza dei territori.

Banner

Oltre 1 milione e mezzo di Euro sono le risorse economiche stanziate; questa opportunità, inoltre, offre ai giovani calabresi una possibilità
di crescita socio-culturale personale e per i territori delle cinque province.

Banner

Banner

Ingrediente fondamentale per la buona risuscita del lavoro di questo ente è la caparbietà che ha contraddistinto, in primis, il Presidente Nazionale Dott. Pasquale Ciurleo. Aver creato l’alternativa al vecchio ente di rifermento delle pro loco e, soprattutto, nuovi percorsi, servizi più snelli e innovativi e, aspetto da non trascurare, l’esiguità dei costi di gestione, quasi nulla. “Quello che attendiamo adesso è il riconoscimento della politica regionale per gli enormi sforzi compiuti”, sottolinea Ciurleo.

Dietro questa progettazione vincente c’è un team di professionisti proveniente dal mondo del volontariato, tutti presidenti o soci di Pro Loco, con una forma mentis già proiettata verso la cooperazione e la coesione sociale: Giuseppe Fornazar e Maria Grazia Volonà della Pro Loco di Caraffa del Bianco (RC), Morena Pisano della Pro Loco di Mongiana (VV), Antonio Furchì della Pro Loco di Drapia (VV), Francesco Gangemi della Pro Loco di Mileto (VV), Fabio Russo della Pro Loco di Longobucco (CS), Mariarosaria Rizzuti della Pro Loco di Bocchigliero (CS), Loris Ciurleo della Pro Loco Morgetia di San Giorgio Morgeto, Francesco Russo della Pro Loco di Saracena (CS), Francesco Canino della Pro Loco di Simeri Crichi (CZ), Fabio De Santis della Pro Loco di Spezzano Piccolo-Casali del Manco (CS) e Adele Sidoti della Pro Loco di Gioiosa Marina (RC). Il Dipartimento, a breve, pubblicherà il bando di selezione del nuovo anno di Servizio Civile e Promozione Italia ne darà ampia diffusione.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner