Sorical, Occhiuto: "Risolto il problema del pegno del fondo tedesco. Dal 15 giugno sarà pubblica"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sorical, Occhiuto: "Risolto il problema del pegno del fondo tedesco. Dal 15 giugno sarà pubblica"
Roberto Occhiuto
  06 giugno 2022 18:29

Risolta la questione del pegno sulle quote del socio privato, tra una decina di giorni Sorical acquisterà le azioni del privato e poi si vedrà sulla Multiutility. E' l'annuncio del presidente Roberto Occhiuto nel corso della seduta del Consiglio regionale.

"Il contenzioso con il fondo governativo tedesco è stato risolto. Sorical - ha spiegato Occhiuto- è una società in liquidazione che è partecipata da una multinazionale francese. Su queste quote c’è un pegno di un fondo governativo tedesco. Di questa operazione si parla da anni. L’ostacolo era rappresentato dall’indisponibilità del fondo. Abbiamo avuto più interlocuzioni nel corso degli ultimi mesi. In una decisiva mi sono permesso di ricordare che il bivio era il seguente: o far fallire Sorical che è una società in liquidazione o dall’altra parte c’è la disponibilità della Regione a investire. Così abbiamo convinto le banche tedesche".

Banner

Il presidente della Giunta ha poi spiegato che il "closing sarà il 15 di giugno perché è convocata l’assemblea di Sorical, quando la stessa farà l’acquisto di azioni proprie al prezzo di un euro. Entro 18 mesi queste quote dovranno essere liberate dal pegno". Occhiuto ha anche spiegato che, alla luce di una convenzione con il socio privato, si sta facendo una sorta di 'due diligence' per capire se gli impegni reciproci assunti sugli investimenti siano stati rispettati.  Occhiuto ha così annunciato: "Avremo Sorical completamente pubblica e posto in essere le condizioni per portarla fuori dalla liquidazione". Dopodiché si penserà alla Multiutility.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner