Soverato. L'Arma dei Carabinieri ricorda i 30 anni dalla morte dell'Appuntato Renato Lio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Soverato. L'Arma dei Carabinieri ricorda i 30 anni dalla morte dell'Appuntato Renato Lio

  20 agosto 2021 11:14

di ANDREA DAGGIANO

Si è celebrata questa mattina nei pressi della rotonda "Russomanno", il 30° anniversario della morte dell’Appuntato Renato Lio, ucciso il 20 Agosto 1991 da un affiliato della ‘ndrangheta durante un servizio di perlustrazione in un posto di blocco proprio nei pressi di Soverato.

Banner

Alla presenza del Procuratore Nicola Gratteri e dei familiari, l'Arma dei Carabinieri ha organizzato una manifestazione commemorativa ove è stata benedetta la nuova lapide donata dai familiari con la deposizione di due corone.

Banner

Alla celebrazione era presente anche il Sindaco di Soverato Ernesto Alecci: "Ricorre il trentennale di quel tragico momento che ha ferito la città di Soverato, però l'importanza del ricordo della sua memoria e che sia da monito per i cittadini affinché non si dimentichi il suo sacrificio. È stata importante la presenza delle forze dell'ordine quanto quella del Procuratore Gratteri, come Curcio, e questo significa sintomo di vicinanza verso il territorio. L'auspicio è che episodi del genere non vengano più a ripetersi".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner