Soverato. "Solo": la storia di Giacomo Matteotti 'rivive' nel libro di Riccardo Nencini

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Soverato. "Solo": la storia di Giacomo Matteotti 'rivive' nel libro di Riccardo Nencini
Domenico Gareri (conduttore), Riccardo Nencini (senatore), Silvia Vono (senatrice)
  18 luglio 2021 09:07

di ANDREA DAGGIANO

E' stata la splendida cornice della terrazza di piazza Don Giovanni Gnolfo a Soverato ad ospitare il senatore socialista Riccardo Nencini nella  ricostruzione della vita pubblica e privata del deputato Giacomo Matteotti assassinato dai fascisti nel 1924.

Banner

"Solo" è un romanzo storico incentrato sulla vita del leader riformista, scritto per evidenziare la solitudine dell'uomo politico contro il fascismo.

Banner

 "Storia magnifica e terribile quella di Matteotti - racconta Nencini -  si inserisce in un periodo tra il 1919 - 1924 che segna grandi cambiamenti in italia. Matteotti si batte sia contro Mussolini sia contro il fascismo nascente e lo fa da solo perchè capisce a differenza di molti altri, anche dalla sinistra, che il fascismo è un fenomeno che va combattuto. E da solo combatterà fino al giorno del suo assassinio del 10 giugno del 1924, perchè aveva scoperto a Londra che erano state pagate delle tangenti al fratello del Duce, Arnaldo Mussolini".

Banner

 "Ringrazio tutti i presenti - ha sottolineato la senatrice Silvia Vono -  ripartiamo dalla cultura, quella che il senatore Riccardo Nencini rappresenta, non solo perché presidente della cultura al Senato, ma anche per il suo stile che non viene mai a mancare anche nelle occasione più difficili, e spero che Soverato riesca a recepire quello che vuol dire avere politica, cultura, dignità e signorilità: insieme".

 
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner