Sparatoria alla discoteca Atmosfera, la solidarietà di Costanzo al proprietario del locale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sparatoria alla discoteca Atmosfera, la solidarietà di Costanzo al proprietario del locale
Sergio Costanzo, capogruppo di Fare per Catanzaro
  17 marzo 2022 08:38

"Esprimo profondo sdegno e sconforto per quanto accaduto, qualche sera  addietro, in una nota discoteca della costa ionica, dove un delinquente ha sparato alcuni colpi di pistola ferendo due persone. Un gesto vile e vigliacco di stampo mafioso e di inaudita gravità". Lo scrive in una nota Sergio Costanzo, consigliere Comunale e Provinciale.

"Al proprietario, amico fraterno, persona stimatissima, voglio esprimere la mia più affettuosa solidarietà e vicinanza, condannando con forza quanto verificatosi  ai danni della famiglia che gestisce il locale che conosco da sempre e da sempre ne apprezzo la grande professionalità e la profonda dedizione al lavoro. In un momento così difficile, qual è quello del giorno dopo, abbraccio fraternamente il caro amico, l’uomo e l’imprenditore, nella certezza che saprà trovare la forza per dimenticare  e perseverare con lo spirito che lo caratterizza nell’opera professionale di tutta una vita"; continua Costanzo che poi conclude: 

"Allo stesso tempo mi congratulo con le forze dell’ordine per la celerità con  la quale hanno assicurato alla giustizia l’autore di questo atto criminale, così abietto che ha creato difficoltà alla famiglia e all’arme sociale nella comunità. Il mio pensiero va dunque  a questi imprenditori  che alle fatiche di ogni giorno devono aggiungere ansie e preoccupazioni in quanto costretti a lavorare in contesti sociali difficili come il nostro. Sono convinto però, che atti del genere non scalfiscono l’impegno imprenditoriale dell’amico, che  invito a proseguire con il suo impegno  perché un gesto così violento e delinquenziale, compiuto da un singolo individuo, non può cancellare tanti anni di onesta attività".                                        

Banner

 

Banner

                    

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner