Sparo contro il Centro sociale di Aranceto, la solidarietà della senatrice Granato al Centro Calabrese di solidarietà

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sparo contro il Centro sociale di Aranceto, la solidarietà della senatrice Granato al Centro Calabrese di solidarietà
La senatrice Bianca Laura Granato
  14 aprile 2022 15:53

“Quanto è accaduto ieri nel Centro sociale del quartiere Aranceto, al termine delle attività di progetto svolte dal Centro calabrese di solidarietà è un fatto gravissimo, e la dice lunga sullo stato di degrado e abbandono in cui versano le periferie a sud della città. Esprimo vicinanza agli operatori dell’Ente no profit guidato dalla presidente Isolina Mantelli, che svolgono un’aziona di recupero e integrazione meritoria a sostegno di bambini che solo attraverso l’istruzione possono essere strappati dalle grinfie della criminalità organizzata”. E’ quanto afferma la senatrice Bianca Laura Granato.

“All’avvicinarsi di ogni campagna elettorale i candidati sindaci si spendono i proclami e progetti per recuperare le periferie, zone franche dello spaccio e della prepotenza criminale, per poi dimenticarsi dei cittadini che vivono nei ghetti del disagio – ha detto ancora la senatrice Granato -. E’ il momento di dare spazio alla concretezza: prima di tutto installando un sistema di video sorveglianza funzionante, e quindi garantendo controlli oltre che potenziando la presenza delle Forze di Polizia. Gli operatori del Centro calabrese di solidarietà non possono essere lasciati soli, specie adesso: questa volta il proiettile non ha colpito nessuno, ma chi si sente infastidito dall’attività del CCS potrebbe sparare di nuovo, e questa volta colpire”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner