Sport, nel quartiere Modena di Reggio nasce "Noi ragazzi di oggi" il primo centro di aggregazione giovanile

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sport, nel quartiere Modena di Reggio nasce "Noi ragazzi di oggi" il primo centro di aggregazione giovanile

Lunedì 23 maggio la presentazione del progetto alla città. Presto l’inaugurazione del centro.

  19 maggio 2022 12:56

Musica, sport, teatro. E ancora, animazione, laboratori artistici e tanto divertimento. Nasce il primo "Centro di aggregazione giovanile" di Reggio Calabria targato ‘Cooperativa Libero Nocera’.

"Noi, ragazzi di oggi" è il nome del progetto che, dopo un lungo percorso, è finalmente pronto per essere presentato alla città.

Banner

Il centro aggregativo per ragazzi, adolescenti e famiglie sarà presto inaugurato nel quartiere di Modena.

Banner

Prima del taglio del nastro, la cooperativa, aggiudicataria dell'avviso pubblico" per la concessioni di contributi agli enti del terzo settore per la realizzazione di interventi a sostegno dell'inclusione e coesione sociale "REGGIORESILIENTE" - PON Città Metropolitane 2014-2020 - Asse 3 Servii per l'inclusione sociale", presenterà la nuova realtà in una conferenza stampa che vedrà anche la partecipazione delle istituzioni e di due delle più importanti realtà educative del quartiere: la chiesa e la scuola.

Banner

L'appuntamento è fissato per lunedì 23 maggio alle ore 18:00 presso la sede del centro, in v.le Laboccetta trav. Vico Ferruccio. Al tavolo, moderato dal direttore di CityNow.it Vincenzo Comi, saranno presenti:

il presidente della Coop Gaetano Nucera; una delegazione di animatori del centro di aggregazione; l'assessore al welfare Demetrio Delfino; l'assessore alle politiche giovanili Giuggi Palmenta; una delegazione del gruppo Scout RC 14; il dirigente scolastico dell'istituto Montalbetti, prof.ssa Marisa Maisano; don Giovanni Licastro, parroco di Modena.

"Noi ragazzi di oggi" si propone, attraverso la nascita di un luogo di aggregazione, come punto di riferimento per i giovani al fine di mettere a frutto le proprie capacità ed attitudini.

Verranno organizzati laboratori artistici, teatrali, di danza e attività sportive, completamente gratuiti, che hanno l'obiettivo di rafforzare il tessuto della comunità locale, sostenere relazioni e legami sociali, distogliere i ragazzi dalla tentazione di cedere alla criminalità o all'illegalità diffusa. Come supporto al ruolo educativo della famiglia.

A beneficiarne, in primo luogo, sarà il quartiere della zona sud di Reggio Calabria, in cui saranno attuate tutte le attività progettuali e che, da anni, manifesta l'esigenza di ricevere strumenti idonei a far si che i ragazzi possano comprendere l'importanza di investire le risorse personali nel proprio territorio.

"Il nostro è un territorio che ha bisogno di cure - ha spiegato il Presidente Nucera - di attenzioni e di veri protagonisti del cambiamento. Questi non possono essere altro che i "Ragazzi di oggi". Solo mettendoli di nuovo al centro della società e dando loro i giusti strumenti per crescere si potrà costruire insieme la società di domani. E un modo per rivitalizzare e rigenerare il quartiere”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner