Sposato (Cgil): "Autocandidature per Gioia Tauro vere provocazioni"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sposato (Cgil): "Autocandidature per Gioia Tauro vere provocazioni"
Angelo Sposato
  17 dicembre 2019 14:23

"La governance del Porto di Gioia Tauro non può diventare elemento di scambio politico, né può essere rinviata ulteriormente. Alcune dichiarazioni o autocandidature lette attraverso i media, sono vere provocazioni, che non aiutano il rilancio della struttura portuale, per la quale serve una soluzione autorevole. Va superato un inadeguato commissariamento che non riesce più nemmeno a garantire le corrette relazioni industriali ed istituzionali".

Lo afferma il segretario regionale della Cgil Calabria Angelo Sposato.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner