Squillace, cede marciapiede a Viale Cassiodoro. Sopralluogo della Provincia per il muro adiacente al campo sportivo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Squillace, cede marciapiede a Viale Cassiodoro. Sopralluogo della Provincia per il muro adiacente al campo sportivo
Marciapiede di Viale Cassiodoro
  07 ottobre 2019 11:28

di PAOLO CRISTOFARO

Non ha retto e si è totalmente disgregato il marciapiede di Viale Cassiodoro, a Squillace superiore, lungo una delle arterie principali del paese. L'area è stata più volte segnalata per il muro di contenimento del campo sportivo - da tempo pericolante - che è adiacente al marciapiede su cui poggia. E' probabile che, oltre alle radici degli alberi del Viale (visibilmente estese sotto la pavimentazione) anche la pressione del muro del campo che sta cedendo sia la causa di questo danno, che sta creando non pochi problemi alla circolazione stradale. 

Banner

Questa mattina gli addetti del Comune sono all'opera per rimuovere la parte divelta del marciapiede, al fine di non ostacolare ulteriormente la circolazione stradale causando danni a persone o autoveicoli. Un paio di giorni fa, sul posto, vi era stato un sopralluogo da parte della Provincia di Catanzaro, proprio per effettuare i rilievi necessari in vista dei tanto attesi lavori di rifacimento del muro del campo sportivo. La questione è stata sollevata più volte dai cittadini, dato che la struttura in muratura è a rischio crollo da anni e appare visibilmente alterata e deformata per via dell'assorbimento delle acque, spesso sgorganti - specialmente in inverno - dalle crepe stesse del muro. In occasione del sopralluogo - ci informano - sarebbero stati utilizzati macchinari che potrebbero aver appesantito o smosso il marciapiede già in pessime condizioni. 

Banner

Banner

Il primo cittadino e il Comandante dei Vigili Urbani hanno confermato i fatti, asserendo che si sta provvedendo nell'immediato alla rimozione delle macerie e alla messa in sicurezza della circolazione stradale e che  a breve dovrebbero avere luogo le operazioni di ricostruzione della struttura muraria. Il tratto di marciapiede in questione è già da tempo transennato e quindi non fruibile neppure dai pedoni. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner