Stalettì punta sull'educazione alla salute. La prevenzione della patologie urologiche al centro di un seminario

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Stalettì punta sull'educazione alla salute. La prevenzione della patologie urologiche al centro di un seminario
Convegno Stalettì
  17 febbraio 2020 12:23

Nell’ambito della campagna sanitaria 2020 promossa dall’Anci Calabria si è tenuto nei giorni scorsi presso la biblioteca comunale di Stalettì un seminario sui fattori di rischio e sulla prevenzione delle patologie uro-andrologiche dal titolo “Uomini e donne dall’urologo”.

Il convegno, curato per gli aspetti scientifici dalla Fondazione TotòMorgana che si occupa per l’appunto di prevenzione uro-andrologica e solidarietà, è stato organizzato dal vice sindaco di Stalettì Rosario Mirarchi, nella sua qualità di coordinatore provinciale di Anci Giovani Calabria, nel quadro di un più ampio progetto di educazione alla salute che si avvarrà di ulteriori giornate di studio.

Banner

Dopo i saluti di rito del sindaco di Stalettì, Alfonso Mercurio, e l’intervento di indirizzo del vice sindaco, Rosario Mirarchi, la parola è passata al Prof. Marco Serrao, fondatore e presidente della fondazione TotòMorgana e Responsabile di Urologia Clinica “Tricarico” di Belvedere Marittimo che ha relazionato sulle diverse patologiche che interessano lo prostata, sulla necessità della prevenzione adolescenziale e sulle patologie urologiche che invece colpiscono le donne.

Banner

Di prevenzione urologica ha invece discusso nel suo intervento la dottoressa Maria Cristina Riga, Responsabile del progetto “Prevenzione Urologica dell’Anci”, mentre sui profili psicoterapeutici ha relazionato la dottoressa Giuditta Lombardo, Presidente dell’associazione “Qui e Ora” di Catanzaro. A fine convegno è stato anche possibile programmare delle visite gratuite per i numerosi partecipanti per lo screening delle patologie urologiche.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner