Strade più sicure a Soverato. Mannino plaude all'assessore Vacca: "Accolte le richieste mie e di Sica"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Strade più sicure a Soverato. Mannino plaude all'assessore Vacca: "Accolte le richieste mie e di Sica"
Giacomo Mannino, Consigliere Comunale di Soverato
  20 aprile 2021 12:02

"In qualità di primo firmatario della richiesta formulata pochi mesi fa, insieme al Capo Gruppo di Patto per lo Jonio Vittorio Sica, avente lo scopo di neutralizzare alcuni profili di criticità  esistenti nell’ambito della sicurezza stradale nella città di Soverato, desidero esprimere il mio  personale plauso al Vice Sindaco Daniele Vacca per averne accolto il contenuto ed aver posto in essere azioni concrete al fine di risolvere le problematiche rappresentate".

A dirlo è Giacomo Mannino, consigliere comunale di Soverato, al termine di diversi incontri promossi per segnalare e cercare soluzioni condivise in tale e delicato settore.

Banner

Il rifacimento urgente dei segnali stradali orizzontali, con particolare riguardo ai segnali di stop e/o arresto ed alle strisce pedonali limitrofi ai complessi scolastici, il parziale ripristino del manto stradale Via Miceli – Viale Cuturella, l’installazione di uno specchio parabolico per l’imbocco di Via Enrico Galvaligi con Via Trento e Trieste, il rifacimento degli stalli di Corso Umberto I nei pressi dell’Ufficio postale con la contestuale creazione di un parcheggio per disabili e del primo parcheggio “rosa” per le donne in gravidanza e/o le mamme con figli in tenera età, la neutralizzazione della  situazione pericolosa che si veniva a creare presso la scuola media U. Foscolo all’entrata ed all’uscita delle classi: questi alcuni dei lavori effettuati "grazie ad una sana collaborazione per l’interesse della collettività".

Banner

Per Mannino, infatti, la manutenzione effettuata "consiste in piccoli interventi che, però salvaguardano la sicurezza dei nostri cittadini e proprio tale motivo rendono gli stessi di grande valore sociale". Quindi la consapevolezza "che la città necessita ancora di molto interventi ma, è altrettanto certo, che la fase appena conclusa ha posto le basi per una produttiva collaborazione che palesa ancora una volta come, quando l’obiettivo è quello di servire la nostra comunità, non esistono consiglieri di minoranza e/o di maggioranza, ma solo consiglieri comunali eletti dai cittadini per i cittadini"

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner