Strade provinciali, il sindaco Scerbo: “Strada chiusa e lavori non ultimati, biglietto da visita disastroso”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Strade provinciali, il sindaco Scerbo: “Strada chiusa e lavori non ultimati, biglietto da visita disastroso”

  23 luglio 2021 16:15

“Se la Provincia esiste batta un colpo! Il biglietto da visita, in questa estate, per chi arriva a Marcellinara è disastroso tra la mancata pulizia delle strade provinciali, la strada provinciale SP 168/1 chiusa ormai da sei mesi, e lavori non ultimati per quanto riguarda la messa in sicurezza del tratto di strada provinciale in Loc. Vignali”: è questa l’amara considerazione del Sindaco Vittorio Scerbo che lamenta i mancati interventi della Provincia di Catanzaro nel territorio del Centro dell’Istmo.

Banner

“Speriamo – ha evidenziato il Sindaco Vittorio Scerbo - che nel bilancio che approverà, se approverà la Provincia, siano destinate le risorse che servono anche per dimostrare la giusta attenzione al nostro territorio. Vedere che il territorio dell’Istmo è stato valorizzato, negli ultimi giorni, da una rilevante iniziativa ciclistica, per la sensibilizzazione sulla sicurezza stradale per i ciclisti tra l’altro, lungo la Ciclovia dei Parchi della Calabria, e che, purtroppo, invece quello che si è palesato ai visitatori è stata una grave interruzione, a causa della chiusura della SP 168/1, non fa bene ai nostri territori, che hanno bisogno di ripresa dopo questa pandemia, anche grazie al cicloturismo”.

Banner

Banner

“Non conosciamo tempi e modi ma siamo certi – ha proseguito il Sindaco Vittorio Scerbo – che dovremo tirare fuori ogni capacità di resilienza a tali disagi. Speriamo prima dell’autunno almeno nel taglio dell’erba, altrimenti ci toccherà pagare i danni dell’incuria alle prime intemperie”.

“E sull'aspetto viabilità – ha concluso il Sindaco Vittorio Scerbo – visti i fondi assegnati dal Governo per i ponti di competenza della Provincia, attendiamo riscontro, da mesi ormai, alla richiesta di sopralluogo per il Viadotto “San Francesco di Paola”, subito l'uscita di Marcellinara sulla strada 280. Segnalazioni e foto trasmesse da cittadini riprendono, infatti, uno stato dell'infrastruttura che richiede attenzione e una verifica tecnica per valutare possibili interventi laddove necessari”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner