Taverna. L'Asp non "paga" la guardia medica nei villaggi silani e il Comune attiva il servizio con propria delibera

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Taverna. L'Asp non "paga" la guardia medica nei villaggi silani e il Comune attiva il servizio   con propria delibera
Il sindaco di Taverna, Sebastiano Tarantino
  30 luglio 2021 15:21

La paga il Comune e non l'Azienda sanitaria provinciale. Solo così il Comune di Taverna avrà il  servizio di guardia medica estiva nei villaggi silani per il prossimo mese di agosto. 

Un grido d'allarme quello del sindaco di Taverna, Sebastiano tarantino anche in virtù del fatto  che d'estate la popolazione aumenta per via dei villeggianti.  "Come sindaco - ha spiegato -  avverto quotidianamente, un totale abbandono di intere porzioni di territorio da parte dell’intera classe politica calabrese, alle prese con questioni di posizionamento, piuttosto che su questioni reali. Nonostante, i continui sforzi per rendere sempre più attrattivi i nostri territori, attraverso un lavoro continuo che vede impegnati sia la parte pubblica che gli operatori economici, ci domandiamo quale sia la sicurezza dei nostri turisti che devono rinunciare ad un primo soccorso sanitario sul territorio".

Banner

E così l’amministrazione con delibera di giunta si è fatta carico a sostenere tutti i costi per l’ attivazione del servizio. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner