Terzo appuntamento in 8 giorni per l’Ecosistem Lameziasoccer che torna in campo al PalaSparti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Terzo appuntamento in 8 giorni per l’Ecosistem Lameziasoccer che torna in campo al PalaSparti
Mister Bebo Carrozza, Ecosistem Lameziasoccer
  11 febbraio 2022 13:07

 
 
Terzo appuntamento sul parquet in otto giorni per l’Ecosistem Lameziasoccer che torna in campo tra le mura amiche del PalaSparti.
Gli orange sabato pomeriggio saranno alle prese con il terzo derby stagionale, il primo tra le mura amiche. Due derby in due sabati consecutivi per Barbosa e compagni che devono cercare di invertire la rotta, in queste gare (finora due pareggi), e continuare per la propria strada.
 
Dopo il Soccer Montalto, a misurarsi con le Pantere Orange ci saranno i calcettisti del Casali del Manco degli ex Gerbasi e Riconosciuto; una squadra per niente facile da affrontare, che gode di una classifica di tutto rispetto in piena zona play-off e con un buon vantaggio sulle avversarie.
 
Nella gara di andata la formazione di Carrozza riuscì a dominare il primo tempo, con un doppio vantaggio, salvo poi subire la rimonta dei silani.
 
Una gara dunque di cartello nell’impianto di via Marconi che gli sportivi e tifosi lametini non possono mancare per godersi lo spettacolo e dare una mano d’incoraggiamento ai ragazzi orange che inseguono un sogno. Match in cui i lametini devono mettere in campo concentrazione, grinta ed un po' di cazzimma per mantenere la media-punti che permette di tenere a distanza le immediate inseguitrici.
 
Dall’altra parte è chiaro che Rovito e compagni vogliono perlomeno mantenere la posizione play-off e certo non staranno a guardare.
Ecosistem chiamata dunque ad una gara intensa da prendere con le molle e dare il massimo con l’esperienza di Barbosa, in dinamismo di Patamia, la caparbietà di Regner, la freschezza di De Masi, Gagliardi e Mantuano, la concretezza di D’Amato, il senso di appartenenza dei senatori come Capitan Deodato, Caffarelli e Montesanti, per chiudere con i numeri di Pardal e di tutto il gruppo.
 
In Sala Stampa mister Carrozza analizza così l’impegno contro la formazione silana: “La gara di sabato sarà una delle più difficili dell’intero campionato. Conosciamo da diversi anni il Casali del Manco con cui abbiamo avuto delle sfide memorabili, quindi va da sè che ci conosciamo bene. Loro sono un gruppo compatto, solido e fisicamente ben messo, che sono sicuro ci darà filo da torcere. Dal canto nostro siamo consapevoli di non aver giocato al meglio delle nostre potenzialità nella gara d’andata e faremo di tutto per riscattarci e mantenere la posizione in classifica a cui teniamo molto. Sarà una battaglia in cui ce la metteremo tutta per portare a casa tre punti fondamentali per il prosieguo del campionato.”
 
Il mister lametino è intenzionato a confermare il roster che martedì ha battuto il Monreale ed avrà quindi a disposizione i portieri Pardal e Zerbo con Caffarelli, Deodato, Barbosa, Gagliardi, De Masi, Mantuano, Montesanti, D’Amato, Regner e Patamia di movimento.
Per questo match, che si giocherà al PalaSparti, la C.A.N. 5 dell’AIA ha designato per la direzione i sigg. Salvatore Pagano di Catania e Cristoforo Corsini di Taranto con al cronometro Giovanna Zubba.
 
Nel campionato Under 19, le giovani panterine, saranno di scena domenica mattina tra le mura amiche per ospitare il Casali del Manco nel recupero della dodicesima di campionato. Un replay-young del giorno precedente. Calcio d’inizio previsto alle ore 11.
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner