Tiriolo, il comune punta a tutti i finanziamenti possibili. Record di opere pubbliche nel piano triennale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tiriolo, il comune punta a tutti i finanziamenti possibili. Record di opere pubbliche nel piano triennale
Francesco Balsamo, vice sindaco di Tiriolo
  29 maggio 2020 16:10

Un ufficio tecnico composto da un geometra e da un perito industriale. Un'amministrazione che non si è fatta scappare la partecipazione praticamente a nessun bando di finanziamento regionale. il Comune di Tiriolo (CZ), territorio con appena 3.9000 abitanti, ha stilato un ingente piano triennale delle opere pubbliche (2020-2022) che prevede importanti e costosi interventi in vari settori d'interesse civico, senza aggravio per le casse comunali, sfruttando, appunto, solamente finanziamenti ottenuti o in via di approvazione.

Sono già in fase di esecuzione o approvazione, interventi per 2 milioni e 786 mila euro, come la sede COM (€ 550.000,00), la pubblica illuminazione (€ 100.000,00), il campo sportivo Pratora, (€ 190.000,00), la Caserma dei Carabinieri (€ 408.000,00), la Guardia Medica e PET 118  (€392.000,00), il WIFI (€ 40.000,00), la riqualificazione energetica della Scuola Media (€ 790.000,00), la videosorveglianza (€ 250.000,00), le case dell’acqua (€ 66.000,00). Vi sono poi progetti già finanziati per 4 milioni e 450 mila euro, come la bretella di collegamento tra H. Dunant e Via M. Grecia (€ 70.000,00), la Scuola Elementare  (€ 2.200.000,00), la depurazione (€ 610.000,00), i loculi cimiteriali Pratora (€ 70.000,00), il Castel Sant’Angelo (€ 300.000,00), l'area archeologica (€ 1.200.000,00).

Banner

Vi sono poi progetti (progettazioni disponibili e trasmesse ad Enti Sovracomunali) per circa 12 milioni di euro. "A questi", spiega il Consigliere Comunale ed Assessore al ramo competente Francesco Balsamo, "occorre aggiungere altri lavori (già realizzati) che hanno riguardato la sistemazione del soffitto della Scuola Elementare, Località Pedadace, la messa in sicurezza del Centro Abitato e viabilità, la Chiesa Congrega, la messa in sicurezza dell'immobile del 118 (barriera paramassi), la Strada Soluri (caduta massi), la sistemazione dei marciapiedi Pratora, la riqualificazione di Località Gianmartino, interventi di la bitumazione, la riqualificazione Chiesa Bizantina, i lavori ITALGAS".

Banner

"Ulteriori iniziative l’Amministrazione Comunale attiva intende avviare, che riguardano la S.S. delle Calabrie, l'intervento di sistemazione del campo di bocce di Pratora, la riqualificazione dell'area Nicolas Green, la sistemazione del bivio Corace". Il Consigliere ha espresso ampia soddisfazione per quanto sinora realizzato, tenendo a sottolineare e ad evidenziare la positiva interlocuzione che l’Amministrazione Comunale attiva ha avviato con gli Enti e le Autorità sovraordinate che ha consentito al Comune di Tiriolo di conseguire, in termini di finanziamenti e risposte concrete, indubbi benefici nel settore delle Opere Pubbliche.

Banner

"Si tratta di interventi importanti per un piccolo comune, con numeri sicuramente molto alti anche rispetto ad altri comuni della provincia, in termini di finanziamenti per gli interventi. Un ringraziamento particolare ai tecnici dellufficio, Giovanni Cocerio e Felice Bevilacqua, per il lavoro svolto, ma anche alle imprese e alla manodopera, che spesso viaggiano più velocemente di quanto i finanziamenti possano essere liquidati", conclude l'assessore Balsamo.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner