Toti in Calabria: "Prossimi anni decisivi: o regione decolla con Recovery o ennesima occasione persa"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Toti in Calabria: "Prossimi anni decisivi: o regione decolla con Recovery o ennesima occasione persa"

  10 luglio 2021 21:10

"Siamo sempre per il dialogo. Se c'è qualcuno che ha saputo mettersi insieme, non siamo affezionati ai marchi, non siamo affezionati alle sigle o alle poltrone. Siamo per allargarci il più possibile. Ma deve essere una cosa seria, dove prima vengono i programmi, poi vengono i progetti, e dopo ancora i percorsi in comune, le regole dello stare insieme. Senza confondere le idee con altri partiti, nel senso che ognuno ha la sua peculiarità, ognuno ha la sua individualità, il suo modo di esprimersi e credo che la somma di tutte queste individualità sia la forza del centrodestra. Poi vedremo".

Lo ha detto il presidente di "Cambiamo", Giovanni Toti in Calabria per partecipare ad una serie di iniziative a sostegno del candidato presidente del centrodestra Roberto Occhiuto. "Noi qui stiamo riunendo, come abbiamo fatto in tutta Italia - ha aggiunto Toti parlando con i giornalisti a Reggio Calabria - le migliori energie politiche, le migliori energie civiche all'interno di uno schieramento che oggi si presenta con il marchio di 'Cambiamo'. Sapete anche che ci stiamo allargando aggiungendo un altro schieramento con altri amici che si chiama 'Coraggio Italia'. Lo porteremo anche in queste elezioni, con il marchio che decideremo più civico, più politico che sia, proprio perché la nostra idea è quella di dare al nostro Paese e anche a questa regione una classe dirigente dalle idee molto chiare a fianco degli amici del centrodestra".

Banner

"Noi abbiamo davanti alcuni anni che sono decisivi per questo Paese. Abbiamo davanti un recovery plan che investirà molte centinaia di miliardi di euro. Abbiamo l'esigenza di far ripartire tutto un pezzo di Paese, come la Calabria, perché se senza benessere in questa regione, non si porta benessere neanche nel Paese. E' chiaro che lo sviluppo deve partire dalle Regioni che sono meno sviluppate e possono crescere rapidamente". Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti presidente e fondatore di Cambiamo, in Calabria per partecipare a ad una serie di iniziative a sostegno del candidato presidente del centro destra Roberto Occhiuto. "Le elezioni regionali che si svolgeranno in Calabria - ha aggiunto Toti - sono fondamentali. Sono una pietra miliare. Non sono elezioni regionali qualunque. Sono le elezioni che eleggeranno il Governo che gestirà i prossimi cinque anni, in cui o questa Regione decolla verso il futuro, in modo definitivo e netto, oppure perderà la più grande occasione che ha avuto dal dopoguerra a questa parte. Abbiamo risorse straordinarie, cultura, turismo. Dobbiamo metterle a frutto Dobbiamo farlo attraverso infrastrutture, tecnologia, molti investimenti in formazione delle persone, in modo tale che il Paese possa davvero, e una volta per sempre crescere".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner