Tragedia migranti, i superstiti: "66 i dispersi, 26 i bambini"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tragedia migranti, i superstiti: "66 i dispersi, 26 i bambini"
Foto di archivio
  17 giugno 2024 18:53

“Questa mattina eravamo al porto e abbiamo supportato le attività di prima assistenza per i sopravvissuti. La scena era straziante, davanti a noi persone traumatizzate, il dolore si toccava con mano. Vedere annegare un parente o un amico è sempre orribile”.

Lo dice Shakilla Mohammadi, mediatrice interculturale di Medici Senza Frontiere a Roccella Jonica che stamattina era al porto calabrese dopo le sbarco di 11 sopravvissuti nel naufragio a 120 miglia dalla costa italiana, e della salma di una giovane donna.

Banner

“Ho parlato con un ragazzo che ha perso la sua fidanzata. I superstiti hanno parlato di 66 persone disperse, tra cui almeno 26 bambini, anche di pochi mesi. Intere famiglie dell’Afghanistan sarebbero morte. Sono partiti dalla Turchia 8 giorni fa e da 3 o 4 giorni imbarcavano acqua. Ci hanno detto che viaggiavano senza salvagente e che alcune imbarcazioni non si sono fermate per aiutarli”, ha aggiunto.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner