Tragedia migranti, la riflessione di don Michele Vomera (Caritas diocesana Oppido-Palmi): "Mediterraneo cimitero degli innocenti"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tragedia migranti, la riflessione di don Michele Vomera (Caritas diocesana Oppido-Palmi): "Mediterraneo cimitero degli innocenti"

  18 giugno 2024 17:26

"Nella giornata di ieri, 17 giugno, abbiamo assistito a due nuove tragedie del mare, il Mediterraneo è ormai il cimitero degli innocenti, di coloro che salpano gli ormeggi verso un futuro che mai vedrà luce. Almeno su questa terra.

Dall’inizio dell’anno le vittime tra chi cerca di raggiungere l’Europa sono più di 800 e quasi 30 mila gli scomparsi negli ultimi dieci anni. Dati agghiaccianti che devono far riflettere, che rendono improrogabile un maggiore impegno da parte delle istituzioni civili e degli enti di governo affinché possano intensificarsi gli accordi internazionali per promuovere strumenti legali e sicuri per raggiungere l'Europa, uno su tutti i Corridoi Umanitari.

Banner

La Caritas diocesana di Oppido Mamertina -Palmi si impegna da ormai un anno sul versante delle accoglienze tramite i corridoi umanitari. Ad oggi abbiamo accolto 10 persone provenienti dalla Turchia di nazionalità afghana e altre 11 verranno accolte con l’arrivo di un nuovo corridoio previsto per il 20 giugno. Queste famiglie possono disegnare il loro futuro su un territorio che può offrire una vita dignitosa e può supportare con tutti gli strumenti a disposizione il loro percorso di integrazione.

Banner

Sento di condannare con fermezza ogni forma di traffico di uomini, donne e bambini, ogni via di fuga illegale, ogni viaggio della morte, non possiamo più girarci dall’altra parte, questa è l’ennesima strage e probabilmente non sarà l’ultima, non può passare come semplice notizia di cronaca senza che le nostre coscienze si interroghino.

Banner

Occorrono politiche strutturali che impediscano simili tragedie, e ognuno deve fare la sua parte, soltanto così sarà possibile offrire vie sicure di inclusione e integrazione ed un futuro a chi si trova in difficoltà".

Lo scrive don Michele Vomera, Direttore della Caritas diocesana di Oppido Mamertina -Palmi

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner