Tropea. "L'Offerta musicale di Venezia" incanta il pubblico con la sua opera d'arte barocca

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tropea. "L'Offerta musicale di Venezia" incanta il pubblico con la sua opera d'arte barocca

  05 agosto 2021 11:19

Continua con successo la stagione musicale a Tropea. Martedì 3 agosto presso Palazzo S. Chiara l'Orchestra "L'Offerta Musicale di Venezia" ha rappresentato l'Opera "Venus et Adonis" di J. Blow con la direzione di Riccardo Parravicini e la regia di Maria Lisa Geyer. È stato un evento di profondo valore culturale grazie alla presenza della compagnia teatrale Ad Parnassum di Londra, che ha curato le voci, la scenografia e la coreografia dello spettacolo.

Trattasi di un'opera d'arte barocca ma con un significato molto attuale, che descrive la licenziosità delle corti reali. La perfezione della scrittura, unita alla fantasia delle scene e dei costumi, ha trascinato il folto pubblico presente in quell'atmosfera oltre lo spazio ed il tempo che caratterizza il centro storico di Tropea, scrigno prezioso di Bellezza millenaria. 

Banner

Banner

Armonie della Magna Graecia ed il Comune di Tropea nella persona del Sindaco Giovanni Macrì ringraziano vivamente il Maestro Riccardo Parravicini per aver voluto offrire alla Città quest'evento unico nel suo genere, in cui è ritenuto unanimemente un punto di riferimento nel panorama internazionale della musica antica.

Banner

Sentite e pregnanti le parole del M° Parravicini a fine serata, quando ha citato Platone che nel Timeo descrive la musica come "armonia universale in movimenti mortali", con riferimento a quell'aspetto più astratto, numerico, che fa della musica non un linguaggio ma una realtà metalinguistica perfettamente connaturata alla struttura del cervello umano, il cui punto saliente è proprio il raggiungimento di una dimensione del Bello universale.

Chi ama Tropea e la sua architettura, i suoi palazzi, gli androni, il profumo delle mura tra gli antichi vicoli, le amene piazzette, avverte profondamente questa dimensione spirituale e raffinata, che Armonie della Magna Graecia con i suoi concerti intende perpetuare nella memoria dei tanti appassionati che da 25 anni  seguono affezionati il programma del Festival, che continuerà sabato 7 agosto con il concerto del tenore Raffaele Tassone, accompagnato dal pianista Andrea Bauleo, sempre a Tropea, Palazzo S. Chiara ore 22.00.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner