Truffa e falso per percepire contributi comunitari erogati dalla Regione, revocata la misura per i fratelli Muraca

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Truffa e falso per percepire contributi comunitari erogati dalla Regione, revocata la misura per i fratelli Muraca

  10 agosto 2022 14:28

Il il gip di Catanzaro ha revocato la misura cautelare del divieto a contrarre con la Pubblica amministrazione per Ivan Muraca e Antonio Muraca. Gli indagati avrebbero percepito indebitamente aiuti comunitari erogati dalla Regione Calabria destinati a finanziare l’avviamento di nuove aziende agricole per sostenere il ricambio generazionale nel comparto primario, attraverso il sostegno all’inserimento di nuovi giovani agricoltori professionalizzati. In totale sono sei gli indagati. 

La decisione è stata arrivata dopo l'istanza presentata dagli avvocati Frank Santacroce  e Gregorio Ferrari, che hanno messo in luce come tempo fa si fosse registrata anche la revoca del sequestro preventivo da parte del Tribunale del Riesame. Un elemento nuovo che il giudice Luca Bonificio ha tenuto in considerazione e ha revocato la misura. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner