Turris vs Catanzaro: 1-1 finale. Le Aquile conquistano un ottimo punto in inferiorità numerica

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Turris vs Catanzaro: 1-1 finale. Le Aquile conquistano un ottimo punto in inferiorità numerica
Il consueto cerchio dei giocatori del Catanzaro e dello staff tecnico-dirigenziale dopo il pareggio di Torre de Greco
  28 marzo 2021 17:33

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

SERIE C GIRONE C - GIORNATA TRENTATRE

Banner

TURRIS vs CATANZARO: 1-1

Banner

MARCATORI: 41' Romano (Tu), 43' Di Massimo (Cz)

Banner

TABELLINO

Turris 1944 (3-4-2-1): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Esempio (72' Rainone); Da Dalt, Tascone (52' Boiciuc), Franco, D'Ignazio; Romano, Giannone (82' Persano); Longo (82' Alma). All.: Caneo

Us Catanzaro 1929 (3-4-1-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo (72' Evacuo), Risolo, Verna, Contessa (65' Porcino); Carlini (65' Casoli); Curiale (45' Riccardi), Di Massimo. All.: Calabro

Arbitro dell’incontro: Luca Angelucci di Foligno; assistenti: Alberto Zampese di Bassano del Grappa e Lucia Abruzzese di Foggia; quarto ufficiale: Fabio Natilla di Molfetta

Note: sereno, circa 19 gradi; terreno in erbetta sintetica; 

spettatori: nessuno

ammoniti: 28' Tascone (Tu), 32' Fazio (Cz), 36' Fazio (Cz), 45' Di Massimo (Cz), 64' Scgnamillo (Cz), 79' Romano (Tu), 89' Evacuo (Cz) espulsi: 36' Fazio (Cz) calci d’angolo: 3-3

Stadio "Amerigo Liguori". Giornata trentatre del campionato di Serie C - Girone C

Fischio d’inizio: ore 17.30

Tutto come previsto nelle probabili formazioni. Mister Calabro si affida alla formazione migliore per affrontare i corallini.

CRONACA

Partita davvero difficile per il Catanzaro contro un avversario ostico e pronto a colpire. Tuttavia, gli uomini di Villa, che sostituiva lo squalificato Calabro, reggono bene il campo, malgrado l'inferiorità numerica per circa un'ora di gioco e la grande fatica che procura crampi.

Gara nervosa e carica di tensione con diversi ammoniti e un espulsione per Fazio che manda su tutte le furie la panchina del Catanzaro. Arbitraggio che lascia molto a desiderare. 

I giallorossi nel finale hanno l'occasione per segnare ma Verna non finalizza a due passi dalla porta. Catanzaro che cede la terza posizione al Bari ma conferma carattere e tanta voglia di fare

Primo tempo

Il Catanzaro scende in campo sereno e prova a fare la partita. La Turris non sta a guardare e prova a farsi valere con Giannone e Longo, molto attivi. Dalla mezz'ora succede di tutto. Rigore per la Turris e palo di Giannone dagli 11 metri. Dopo poco, espulsione di Fazio per doppio giallo e al 41' gol di Romano. Dopo soli due minuti il pareggio di Di Massimo con un gran gol a volo che trafigge il portiere avversario.

Alla fine del primo tempo, veementi proteste dei giocatori del Catanzaro all'indirizzo della terna arbitrale 

9’ la Turris si rende pericolosa con una paio di sventagliate in area di rigore neutralizzate da Di Gennaro

14’ traversa di Martinelli sul calcio d’angolo di Carlini

16’ Longo si ferma da solo per un problema muscolare mentre la Turris stava ripartendo ma rientra.

Stessa cosa per Martinelli che si ferma dolorante ma rientra in difesa.

20’ partita che ancora deve salire di tono. Ritmi bassi ma si attende

22’ fuori Martinelli per infortunio, dentro Gatti

28’ giallo per Tascone per fallo al limite dell’area su Carlini

29’ batte Contessa su calcio di punizione ma la palla non scende e supera la traversa

32’ giallo per Fazio per fallo di mano in area di rigore e calcio di rigore per la Turris

batte Giannone dagli 11 metri e colpisce il palo

34’ destro di prima di Garufo da fuori area ma la palla è fuori di molto

36’ giallo su Fazio per fallo su Longo ed espulsione per il centrale del Catanzaro che resta in dieci uomini

41’ GOL della Turris grazie al destro di Romano che trafogge Di Gennaro

43’ GOL di Di Massimo a volo su cross di Contessa

45’ giallo su Di Massimo per proteste

48’ bolide di Giannone da trenta metri ma la palla è fuori di poco

dopo 3 minuti di recupero Angelucci fischia due volte. Veementi le protese dei giocatori del Catanzaro neo confronti della terna arbitrale

Secondo tempo

La ripresa è ancora più complicata per gli uomini d Villa (al posto dello squalificato Calabro) che lottano su tutti i palloni e provano a ripartire in inferiorità numerica. La Turris cerca il varco giusto ma non lo trova. Al 69' Boiciuc manca il bersaglio da pochi passi. Verna nel finale farà la stessa cosa davanti ad Abagnale che blocca il tiro debole del centrocampista  

45’ Villa inserisce Riccardi al posto di Curiale e il difensore prende il posto di Fazio, tra Scognamillo e Gatti

52’ fuori Tascone, dentro Boiciuc

64’ giallo per Scognamillo per fallo su Boiciuc

65’ doppio cambio per il Catanzaro. Fuori Contessa e Carlini, dentro Casoli e Porcino

69’ destro di Boiciuc servito da Romano che aveva ricevuto in area su invenzione di Giannone

70’ cross di Da Dalt in area con palla che danza in area per poi finire fuori

72’ fuori Esempio, dentro Rainone

72’ fuori Garufo, dentro Evacuo

76’ sinistro di Luca Giannone da fuori ma Di Gennaro controlla

79’ giallo per Romano per fallo su Evacuo

82’ fuori Longo e Giannone, dentro Alma e Persano

83’ Risolo prova da lontano ma la palla è fuori di poco

84’ crampi per Risolo e Di Massimo

85’ Verna ha la palla del gol ma spara debole e il portiere blocca

89’ giallo su Evacuo per fallo su Franco

4 minuti di recupero e l'arbitro fischia tre volte

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner