UMG: ripartono le attività in presenza per l’ultimo anno di Medicina e Infermieristica

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images UMG: ripartono le attività in presenza per l’ultimo anno di Medicina e Infermieristica
Un momento del corso

Il Centro di Simulazione del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e del Corso di Laurea triennale in Infermieristica dell'Unicz riparte in presenza con il corso di primo soccorso BLSD presso il Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.

  15 aprile 2021 12:13

Ripartono alcune attività in presenza presso il Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.

Il Centro di simulazione dell’Ateneo, intitolato alla memoria del Prof. Ermenegildo Santangelo, riapre le porte agli studenti dell’ultimo anno del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e del Corso di Laurea triennale in Infermieristica in occasione del corso di primo soccorso BLSD.

Banner

Un momento ricco di significato e di emozione, vissuto negli spazi del Centro di simulazione, dotato di strumenti e sussidi all’avanguardia, in questo caso manichini che ricalcano le condizioni vitali di reali casi clinici, che consentono agli studenti di affinare la pratica clinica connessa all’esercizio della professione medica.

Banner

“La ripresa in presenza per queste attività – ha dichiarato il Professor Agostino Gnasso, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo – vuole essere un segnale di fiducia e speranza. Tutto è stato organizzato attenendosi scrupolosamente alle prescrizioni anticovid previste: gruppi di studenti, per un massimo di dieci, per garantire le attività in massima sicurezza e con il massimo distanziamento possibile, mentre, al termine delle attività di ogni gruppo, i locali e le attrezzature vengono sanificate ed igienizzate accuratamente prima del nuovo uso. Gli studenti degli ultimi anni di corso – ha tenuto a ribadire il Professor Agostino Gnasso – sono stati già vaccinati, anche in considerazione dello svolgimento delle attività di tirocinio pratico in corsia tra i malati, per questo, gradualmente, l’intenzione è di far svolgere questo corso di primo soccorso ed emergenza a tutti gli studenti dell’Ateneo. Contiamo, già in questo mese  – ha concluso il Professor Agostino Gnasso – di garantire la frequenza e il conseguimento di questo corso a 400 nostri studenti”.

Banner

Il corso BLSD, all’interno del Centro di Simulazione, è svolto sotto il coordinamento del Professore Federico Longhini, Associato di Anestesiologia presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Ateneo e Direttore della Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione, e vede, nella veste di formatori sia gli specializzandi che gli assegnisti di ricerca nel settore dell’Anestesia e Rianimazione.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner