Un proiettile e una bottiglia con liquido infiammabile per intimidire un ristoratore di Vibo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Un proiettile e una bottiglia con liquido infiammabile per intimidire un ristoratore di Vibo
Foto di archivio di un'automobile dei carabinieri
  26 luglio 2019 13:11

VIBO VALENTIA - Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto un furgone che funge da chiosco per la vendita di bevande e panini nella frazione Marina di Vibo Valentia. L'episodio si è verificato all'alba.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che ha provveduto a spegnere le fiamme e gli agenti della sezione Volanti della Questura che hanno avviato le indagini. Sempre nel vibonese, a Parghelia, un'intimidazione è stata compiuta ai danni del titolare di un ristorante.

Banner

Destinatario Antonio Piccolo, titolare dell'attività "Da Tonino", che ha trovato davanti il locale una bottiglia con liquido infiammabile ed un proiettile di pistola calibro 9. L'imprenditore si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Tropea che hanno già sentito il ristoratore.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner