Us Catanzaro 1929, atteso nelle prossime ore l'arrivo in città del ds Magoni, ma intanto si parla già di calciomercato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, atteso nelle prossime ore l'arrivo in città del ds Magoni, ma intanto si parla già di calciomercato
Dimitrios Sounas in azione nella gara con il Padova (foto di Cosimo Simonetta)
  08 giugno 2022 19:28

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

La Società muove i suoi primi passi dopo la lunga pausa di riflessione sopraggiunta all'eliminazione dai play-off.

Banner

In queste ore il sodalizio giallorosso si sta concentrando principalmente sulla scelta del nuovo direttore sportivo, ormai vicina.

Banner

Intanto, però il presidente Floriano Noto e il direttore generale Diego Foresti trovano il tempo per incontrare uomini di calcio.

Banner

Proprio oggi infatti si sono ritrovati a pranzo con Vincenzo Pisacane, proprietario della G.E.V. Sport&management srl che detiene le procure di molti calciatori italiani e stranieri tra cui Sounas, Scognamillo e Bayeye e quelle di grossi calciatori come Lorenzo Insigne.

Tra i temi dell'incontro senza dubbio il calciomercato e le trattative in entrata e uscita che la dirigenza intenderà condurre dall'1 luglio per consolidare la squadra.

Intanto, la rosa dei direttori sportivi nel mirino della società sembra essersi ristretta a due figure: Massimo Bava che tuttavia è legato ai granata fino al 30 giugno e Oscar Magoni, già svincolato dalla Feralpi Salò dove ha lavorato per anni e già tecnicamente disponibile.

Molto probabile nelle prossime ore l'arrivo in città dell'ex calciatore del Bologna, fratello della notissima campionessa olimpica nel 1984 di slalom speciale Paoletta Magoni, per parlare con il presidente e il direttore generale e magari definire il suo rapporto di lavoro con l'Us Catanzaro 1929.

Dunque, si ragiona per costruire il Catanzaro per una nuova  stagione di Serie C ma a quanto pare le idee sono abbastanza chiare: toccare meno possibile la rosa attuale e rinforzarla con l'innesto 3/4 elementi di spessore per vincere il campionato.

I tecnico Vincenzo Vivarini resta al comando e la gran parte della rosa sarà confermata.

Da definire le posizioni di Vandeputte, IemmelloBiasci, Bjarkason e dei 3 portieri in scadenza: Branduani, Nocchi e Romagnoli.

Tutti gli altri sono sotto contratto, ma nulla esclude qualche cambio di casacca nel calciomercato estivo, soprattutto nel reparto offensivo.

Il belga ha fatto rientro a Vicenza dopo il prestito di un anno (con diritto di riscatto in caso di promozione in Serie B) e dovrà far valere con i veneti la sua volontà di tornare in giallorosso.

L'attaccante catanzarese deve trovare l'accordo con la Società e svincolarsi dal Frosinone che ne detiene il cartellino con un ingaggio molto alto.

Il toscano invece può essere riscattato dal Catanzaro che ha firmato un prestito con diritto di riscatto con il Padova.

Il giovane islandese farà rientro al Venezia e chissà che farà nuovamente ritorno in città.

Per quanto concerne i portieri, Branduani pare abbiamo raggiunto da tempo un accordo per il rinnovo, mentre gli altri sono ancora in attesa.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner