Us Catanzaro 1929, Auteri: "Stiamo bene, a Bisceglie andremo per imporci"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, Auteri: "Stiamo bene, a Bisceglie andremo per imporci"
Us Catanzaro 1929 durante l'allenamento sul campo del PoliGiovino
  31 agosto 2019 20:31

ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Questa mattina la squadra si è ritrovata al Ceravolo per la consueta rifinitura del giorno prima della partita. Auteri ha fatto le sue ultime valutazioni e ha preso nota della condizione dei giocatori. Per il match di Bisceglie valido per la seconda giornata del campionato di serie C, girone C, in programma domani pomeriggio alle 17 e 30 nella cittadina pugliese, mister Auteri ha diramato le seguenti convocazioni. Portieri: 1 Di Gennaro, 12 Mittica, 22 Adamonis; difensori: 5 Celiento, 14 Riggio, 15 Signorini, 23 Figliomeni, 25 Martinelli; centrocampisti: 3 Favalli, 4 Maita, 8 Urso, 11 Statella, 16 Elizalde, 19 De Risio, 26 Risolo, 27 Casoli; Attaccanti: 7 Kanoute, 9 Calì, 10 Giannone, 17 Novello, 20 Di Livio, 21 Fischnaller, 28 Nicastro, 29 Mangni.

Banner

A mezzogiorno, il tecnico ha incontrato i giornalisti in sala stampa e ha parlato proprio del match di domani. “Il Bisceglie è una squadra diversa rispetto al Teramo. Fa un calcio concreto e pragmatico e stanno facendo bene. Hanno un gruppo di ottimo livello con giocatori stranieri che si affacciano per la prima volta alla realtà del campionato italiano ma hanno dimostrato di avere spessore. Si va al sodo. Noi stiamo bene – ha sottolineato il tecnico - e perseguiamo obiettivi importanti che passano sempre da ciò che fai. Andremo non per fare una passeggiata ma con l’attenzione giusta e il rispetto per gli avversari. Il Bisceglie è una squadra solida e tiene bene il campo. Dobbiamo essere lucidi, bravi e consapevoli. Ciò che abbiamo fatto con il Teramo appartiene al passato ma i miglioramenti devono essere ampi, enormi. La condizione è buona per alcuni, discreta per altri che sono arrivati tardi ma nel complesso stiamo bene.

Banner

Domani sarà un’altra gara e abbiamo bisogno di mettere nella contesa tanti altri aspetti e dobbiamo essere continui nei criteri di squadra. I nostri sono giocatori d’elite. Rientra Fischnaller che in settimana si è allenato con il gruppo ed è un giocatore che ci da un’arma in più. Martinelli può giocare in diversi ruoli. È un giocatore importante nella squadra ma, ripeto, c’è bisogno di tutti. Gambe in spalla e si pedala. Bisogna fare più punti possibili. E già da domani dobbiamo fare una grande partita e meritare i tre punti. In una squadra – ha fatto notare il tecnico di Florida - non ci sono eroi e siamo tutti importanti. Si parla di gruppo. Poi ci sono giocatori che hanno qualità di vario tipo, ma tutti devono giocare per la squadra. Giannone va molto meglio, ma comunque non voglio parlare dei singoli. Aspettiamo quelli che arriveranno entro lunedì, giorno di chiusura del mercato e avremo modo di conoscerli e da parte nostra saranno inseriti nel contesto e nel tessuto di squadra. Saranno giocatori con caratteristiche un po’  diverse e dovranno mettersi al servizio del collettivo. Lavoriamo tutti insieme per un unico obiettivo e il percorso di lavoro è quello che conta”.

Banner

Sul fronte tifo, si sta preparando la trasferta in terra pugliese con mezzi di trasporto agili. Automobili e pulmini partiranno domami mattina per raggiungere la terra pugliese. In prevendita sono stati venduti 156 biglietti.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner