Us Catanzaro 1929: Bayeye verso il Torino, Iemmello e Vandeputte vicini al ritorno, Schiavone un grande obiettivo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929: Bayeye verso il Torino, Iemmello e Vandeputte vicini al ritorno, Schiavone un grande obiettivo
Pietro Iemmello in azione
  02 luglio 2022 17:12

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Dopo la trattativa per Simone Pontisso, operazione ormai definita, il Catanzaro potrebbe piazzare una gran colpo di mercato per il centrocampo. 

Banner

Un uomo di qualità e quantità capace di sviluppare le due fasi con numerose esperienze nella cadetteria ma anche nella massima Serie. 

Banner

Il nome che circola è quello di Andrea Schiavone, classe ’93, 15 presenze in Serie A con la maglia della Salernitana dove l’anno precedente ha conquistato la promozione. Due anni fa il tecnico Vivarini lo ha allenato al Bari.

Banner

Con il suo arrivo il Catanzaro potrebbe fare affidamento su un centrocampo di alto livello garantendo copertura alla difesa e propositività al reparto avanzato.

Ma Schiavone non è il solo regista difensivo nel mirino dei giallorossi. Sempre aperta la pista che conduce a Ronaldo Pompeo Da Silva in rottura con il Padova.

Insomma, mercato che entra subito nel vivo perché la dirigenza vuole definire la rosa in breve tempo ed arrivare al ritiro di Moccone in programma dal 13 luglio, quasi al completo.

In porta, Fulignati e Sala sono cosa fatta, il terzo al momento è Romagnoli.

In difesa, il nome di Prestia pare quello giusto per completare il reparto composto già da Martinelli (capitano), Fazio, Scognamillo, De Santis e Gatti.

Sulla mediana, c’è da ancora da lavorare. L’arrivo di Pontisso e di un altro mediano potrebbe lasciar andare anche Welbeck dopo Maldonado che tuttavia non ha ancora concluso il suo trasferimento al Trento.

Sulla trequarti, invece l’addio quasi certo di Carlini potrebbe fare spazio a Bombagi dopo Sounas, ritenuto al momento il titolare.

Sulle corsie esterne la conferma di Rolando sulla fascia destra è cosa certa ma non è ancora chiaro se la vendita praticamente conclusa di Bayeye al Torino comporterà l’ingaggio di un nuovo esterno oppure se il francesino comunque resterà qui in prestito.

Dall’altra parte, il tanto agognato ritorno di Vandeputte che comporta il pagamento del cartellino al Vicenza, da definire in cifre, coprirebbe la prima casella, mentre per la seconda al momento c’è Tentardini.

Sul reparto avanzato, la società lavora con grande determinazione per il ritorno di Pietro Iemmello, l’accordo tra le parti c’è, ma il giocatore deve concordare il suo addio con il Frosinone.

Il probabilissimo trasferimento di Cianci aprirebbe le porte a Corazza e in alternativa a uno tra Simeri e Ferrante.

Se va via anche Vazquez, potrebbe arrivare un attaccante rapido con le caratteristiche simili a quelle di Biasci.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner