Us Catanzaro 1929, giornata di scarico dopo la vittoria di ieri che restituisce tranquillità e punti in classifica

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, giornata di scarico dopo la vittoria di ieri che restituisce tranquillità e punti in classifica
Calciatori a fine gara sotto la "Curva Massimo Capraro"
  06 ottobre 2021 21:49

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

E dopo cinque pareggi consecutivi arriva la vittoria al Ceravolo.

Banner

Una vittoria quasi scacciacrisi che salva la panchina del tecnico di Melendugno e rilancia le aspettative delle Aquile.

Banner

Tre punti fortemente voluti dai ragazzi di Calabro che dimostrano l'unità del gruppo e le forti motivazioni che alimentano gli obiettivi del Catanzaro

Banner

Un match vinto non proprio facilmente contro un avversario ben messo in campo che ha giocato a viso aperto provando a mettere in difficoltà la formazione di casa.

Il Catanzaro invece fa una partita attenta e mostra fin dall'inizio alcuni cambiamenti tattici.

In difesa, Scognamillo e Martinelli si scambiano le posizioni, mentre a centrocampo i mediani Welbeck e Verna vengono sostenuti da Vandeputte, schierato sulla corsia destra al posto di Rolando che opera dall'altra parte.

In avanti, Carlini si colloca dietro le punte ma trova poco spazio. Un Catanzaro senza dubbio offensivo che vuole vincere a tutti i costi ma soprattutto vuole dare prova di carattere.

E in parte ci riesce, soprattutto quando trova il secondo vantaggio con il proprio capitano (autore di un gran gol) dopo che Benvenga punisce Branduani con una parabola a dir poco precisa su calcio di punizione.

La manovra è ancora un lenta e le geometrie non sono sempre quelle giuste ma i giallorossi ci provano e sudano la maglia. 

Nella ripresa le Aquile superano anche il calo fisico che da spazio agli avversari e nel finale trovano la terza rete con Verna che chiude i conti.

Dal punto di vista tattico la squadra sembra più corta delle altre volte.

Il centrocampo, in assenza di Cinelli, si affida più alla quantità che alla qualità che prova a ricercare invece nelle giocate di Carlini e gli affondi di Vandeputte e Rolando.

L'attacco deve ancora trovare i giusti automatismi ma il peso specifico di Cianci e il dinamismo di Vazquez si cominciano a vedere. 

La prossima gara a Pagani sarà un banco di prova complesso dove confermare i miglioramenti registrati nel match di ieri contro la Fidelis Andria. 

 Chi ha giocato ieri ha fatto scarico muscolare e mentale e il resto del gruppo si è allenato in vista del match di domenica prossima.

GIUDICE SPORTIVO

Ammonizione (IIII infr.) per Stefano Scognamillo; (I infr.) per Gabriele Rolando. Un turno di squalifica per l'allenatore in seconda Alberto Villa;

PROSSIMO TURNO

PAGANESE vs CATANZARO  in programma domenica 10 ottobre alle ore 17.30 allo stadio comunale "Marcello Torre" di Pagani

Arbitro dell'incontro: Claudio Panettella di Gallarate; assistenti: Federico Pragliola di Terni e Giuseppe Luca Lisi di Firenze; quarto ufficiale: Luca De Angeli di Milano 

PREVENDITA

L’Us Catanzaro comunica che i tagliandi per il settore ospiti per il match Paganese – Catanzaro, gara in programma per domenica 10 ottobre alle ore 17:30 allo Stadio “Marcello Torre” di Pagani, sono in vendita.

I tagliandi sono acquistabili al prezzo di € 10,00 + diritto di prevendita su tutti i punti vendita del circuito “GO2” fino alle ore 19:00 di sabato 09.10.2021.

I tagliandi di ingresso potranno essere acquistati solo dai possessori di certificazione verde (green pass) ottenuta tramite vaccinazione, guarigione da Covid 19 o tampone negativo nelle ultime 48h all’evento.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner