Us Catanzaro 1929, occhi puntati alla Fidelis Andria imbottita di ex giallorossi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, occhi puntati alla Fidelis Andria imbottita di ex giallorossi
Alcuni calciatori del Catanzaro sotto la "Curva Massimo Capraro" per festeggiare la vittoria con l'Avellino (foto di Cosimo Simonetta)
  10 febbraio 2022 20:32

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Prosegue regolarmente il lavoro di Martinelli e compagni, in vista dell'anticipo di sabato prossimo ad Andria.

Banner

Squadra molto concentrata e consapevole di dover fare tanta strada prima di arrivare all'obiettivo che tutti desiderano.

Banner

Lo sa prima di tutto il tecnico Vivarini che non si lascia travolgere da facili entusiasmi e tira dritto per la sua strada senza tante parole.

Banner

La prossima gara nasconde diverse insidie e soprattutto è piena di ex che non vogliono sfigurare.

Sono ben 8 gli ex giallorossi con la maglia delle Fidelis Andria, a cui si aggiunge il direttore sportivo Pasquale Lo Giudice, ex giocatore e direttore sportivo delle Aquile.

In difesa, Riggio e Monterisi, a centrocampo Ortisi, Urso, Risolo e Casoli, in avanti Di Piazza e Tulli.

Insomma una sorta di succursale del Catanzaro che vuole scongiurare la retrocessione.

I ragazzi del tecnico Vito Di Bari hanno fame di punti e faranno di tutto per ottenere l'intera posta in palio in chiave salvezza diretta.

Gli ospiti invece hanno ben altri obiettivi e proveranno a conquistare la quarta vittoria di fila sperando di accorciare le distanze dalla capilista Bari, impegnata sul difficile campo del Monopoli.

Molto probabilmente, visti gli acciaccati Fazio e Maldonado le Aquile saranno schierate come al "Ceravolo".

Poi, nella ripresa arriveranno i cambi per far rifiatare i titolari, in vista del match di martedì prossimo con la Paganese.

GIUDICE SPORTIVO

Ammonizione (VIII infr.) per Luca Martinelli, (VI infr.) per Pietro Cianci, (II infr.) per Jephte Brian Bayeye e Dimitrios Sounas 

PROSSIMO TURNO 

SERIE C - GIRONE C

VENTISEIESIMA GIORNATA

Fidelis Andria vs Catanzaro in programma sabato 12 febbraio alle ore 17.30 allo stadio "Stadio degli Ulivi" di Andria. 

Arbitro dell’incontro: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia; Assistenti: Giorgio Lazzaroni di Udine e Veronica Martinelli di Seregno; Quarto ufficiale: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

IL MATCH AI RAGGI X

PRECEDENTI TOTALI

Catanzaro e Fidelis Andria si ritroveranno di fronte per la 23° occasione. Nei 22 precedenti i match sono stati disputati 11 volte in C/1 (3° livello calcistico), 10 in C/2 (4° livello calcistico) e 1 in Coppa Italia serie C.
Il bilancio è di 8 vittorie e 24 reti fatte per i giallorossi, 10 pareggi e solo 4 vittorie e 11 gol realizzati dai biancazzurri

Il primo incontro ufficiale tra le due società si è svolto il 23 Settembre del 1990 nel campionato di serie C/1 gir. B del 1990-91, quando la Fidelis Andria ha ospitato il Catanzaro nella 2° giornata di campionato imponendosi per 1-0 con la rete di Carpineta al minuto 88.

PRECEDENTI CAMPIONATO

In campionato i precedenti sono stati 21, in cui i numeri sono a favore del Catanzaro con 7 vittorie e 20 reti realizzate, 10 pareggi e solo 4 vittorie e 11 gol fatti per i federiciani.

L’ultimo match coincide anche con l’ultimo successo del Catanzaro e risale al 5 Ottobre 2021, nell’incontro disputato al Ceravolo e valido per la 7° giornata dell’attuale campionato di serie C gir. C 2021-22 chiudendosi con il punteggio di 3-1 per i padroni di casa.

Partita particolarmente sentita nell’ambiente giallorosso per via della prematura scomparsa dell’ex portiere Daniel Leone avvenuta qualche giorno prima e pertanto giocata con il lutto al braccio in segno di rispetto per il povero ragazzo.

Il match ha visto subito il vantaggio del Catanzaro, reduce da 5 pareggi consecutivi, al minuto 3 con un bel colpo di testa di Stefano Scognamillo su assist di Jari Vandeputte da calcio d’angolo.

Pugliesi che raggiungono il pareggio al 41’ grazie ad una punizione ben calciata da Benvenga sotto l’incrocio dei pali. Immediata reazione dei giallorossi che al 43’ si riportano in vantaggio con un colpo geniale di Luca Martinelli in area di rigore a raccogliere un nuovo assist di Jari Vandeputte da calcio piazzato.

Contesa che viene chiusa al 92’ da Luca Verna con un bel tiro dal limite dell’area di rigore, servito da assisti di Davis Curiale bravo a smarcarlo.

PRECEDENTI IN TRASFERTA

I match in Puglia sono in totale 11, in cui si registra un bilancio alla pari nelle vittorie, con 3 per parte e 5 pareggi. 10 gol a 7 invece il computo delle reti a favore del Catanzaro.

L’ultimo match si è svolto il 18 Marzo 2018, alla 30° giornata del campionato di serie C gir. C 2017-18, quando i leoni azzurri si sono imposti per 2-1, grazie all’iniziale vantaggio dei padroni di casa con Lattanzio al 25’, bravo a battere il portiere Emanuele Nordi a pochi passi.

Pareggio quasi immediato di Giacomo Gambaretti al 28’ abile a sfruttare un rimpallo in area di rigore a seguito di un calcio d’angolo di Evan Cunzi e definitivo vantaggio della Fidelis al minuto 56 con una rete di Quinto che ribadisce in rete di testa una corta respinta di Nordi sempre su colpo di testa dello stesso biancazzurro.

L’ultima vittoria giallorossa risale al 18 Gennaio 2012 nella Coppa Italia serie C 2011-12, quando nella 1° giornata del gir. D del 3° turno eliminatorio il Catanzaro si è imposto per 4-0 con le reti di Narducci al 7′ Carboni su rigore al 44′, Bugatti al 51′ e rete definitiva al 91′ di Giampà.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner