Us Catanzaro 1929, sfuma Ronaldo: firma un biennale al Vicenza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, sfuma Ronaldo: firma un biennale al Vicenza

  22 luglio 2022 20:11

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Doveva essere la giornata di Ronaldo Pompeu Da Silva al Catanzaro dopo l'accordo raggiunto in serata, e invece il calciatore brasiliano all'ultimo minuto ha scelto il Vicenza lasciando un pò tutti di stucco.

Banner

Grande sgomento nella tifoseria giallorossa che dopo aver appreso la notizia si lascia andare ad un susseguirsi di commenti sui social che fanno capire lo stato d'animo di molti sostenitori per il mancato ingaggio del forte centrocampista. 

Banner

E in effetti giunge come una beffa la scelta del calciatore brasiliano di restare in Veneto dopo aver raggiunto l'accordo con il Catanzaro. Tutto sembrava definito ma in effetti non era così.

Banner

La differenza l'ha fatta la proposta del patron Rosso che ha offerto al brasiliano un contratto biennale poco prima che il centrocampista firmasse con le Aquile bruciando così quella di patron Noto che aveva offerto anno di prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie B.

Sembra un pò un film già visto, ma evidentemente quando si tratta di alzare l'asticella a via Gioacchino da Fiore si procede con troppa cautela, prendendo tempo, e non sempre questa linea porta buoni risultati.

Stessa concetto vale per Jari Vandeputte, calciatore del Vicenza a cui la società ha offerto un buon contratto per riaverlo in giallorosso ma al momento le due società sembrano distanti sulla cifra del cartellino.

Ad oggi, il Catanzaro perde all'ultimo istante un top player della categoria, centrocampista classe ’90 che, con la maglia del Padova, la scorsa stagione, ha disputato 34 partite in Serie C, siglando 7 reti e fornendo 12 assist.

Nelle ultime tre stagioni con i biancoscudati ha totalizzato 105 presenze, condite da 23 reti e 29 assist.

In carriera ha vestito le maglie di Novara, Salernitana, Empoli, Pro Vercelli, Catanzaro, Grosseto e Mantova, per un totale di 132 presenze in Serie B e 3 in Serie A.

RITIRO DI MOCCONE

venerdì Continuano a sudare le Aquile di mister Vivarini nel ritiro precampionato di Moccone.

La seduta del mattino è iniziata per tutti con un lavoro di attivazione, poi la squadra è stata divisa in due gruppi, che hanno lavorato il primo sulla parte tattica, il secondo su quella tecnica, per poi invertirsi.

Al termine tutti insieme hanno svolto lavoro sulla forza.

Pomeriggio dedicato all’attivazione tecnica, ai possessi, esercitazioni di tattica, per chiudere con una partitella finale.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner