Us Catanzaro 1929, Umberto Eusepi ad un passo dalla firma

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, Umberto Eusepi ad un passo dalla firma
Us Catanzaro 1929 al ritiro di Moccone
  18 luglio 2019 20:56

ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Stando alle tante voci di mercato che circolano da questa mattina sui vari siti di mercato, sui social, tra i portali di tifosi pisani, Umberto Eusepi dovrebbe diventare a breve un giocatore del Catanzaro. Ancora nessuna ufficializzazione da parte della società ma con buone probabilità è stato trovato l’accordo tra l’Us 1929 e il giocatore e tra il Pisa calcio e lo stesso Eusepi per il passaggio in giallorosso. La notizia ovviamente ha scatenato un po' le fantasie di tutti i tifosi che ora iniziano a sognare. La trattativa è ancora aperta ma sembra essere davvero ad un passo dal buon esito. Senza dubbio, il quasi sicuro acquisto dell’attaccante, 9 gol in campionato a Novara, è un top player della categoria. Si tratta di un giocatore di grande esperienza, un vero centravanti d’aria che è quello che manca al Catanzaro di Auteri che lo ha avuto con sé già a Benevento in C nella stagione 2014/2015 dove capitalizzò 18 reti fu promosso in B. Quindi una vecchia conoscenza del Mr che saprà come integrarlo negli schemi di questo Catanzaro che poco alla volta prende la forma voluta dallo staff tecnico.

Banner

Trent’anni compiuti proprio il 9 gennaio di quest’anno, Eusepi è alto 1,87 cm ed è nato a Roma. 84 gol in carriera tra serie B e C, può vantare in totale 296 presenze in queste categorie. Forte di testa e piede preferito, il destro. Arriverebbe a Catanzaro per rinforzare la batteria di attaccanti della compagine giallorossa che già può contare su D’Ursi (chissà per quanto ancora), Fischnaller, Kanoute, Magni, Calì, Novello e ancora sullo stesso Giannone che rientra nel giro delle cessioni. Insomma, un attacco di tutto rispetto che dovrebbe almeno confermare (ma si spera migliorare) quanto di buono già fatto l’anno passato. Certo, ancora nulla è ufficiale e come le tante storie di mercato quasi concluse ma poi svanite all’ultimo momento, tutto può succedere. Ma c’è ottimismo nell’aria e tutto lascia pensare che il dialogo avviato tra Floriano Noto e il presidente del Pisa Corrado in ottimi rapporti di lavoro tra loro possa favorire il successo di una trattativa complessa. Pare che il Catanzaro abbiamo messo sul tavolo del calciatore un’importante offerta e che proprio in virtù dei rapporti che legano i due patron il Catanzaro possa vantare una corsia preferenziale rispetto ad Arezzo e Siena, sulle tracce del bomber. Ma tutto resta legato alla volontà del giocatore di venire in Calabria e accettare l’offerta di Noto. Non resta che attendere fiduciosi. Più facili sembrano essere le trattative per Perucchini e Gatti.

Banner

Moccone Quinto giorno d’allenamento per il Catanzaro che da domenica scorsa si è trasferito in Sila per il ritiro precampionato. Solita sessione atletica agli ordini dello staff tecnico che lavora molto sul potenziamento e sugli esercizi con la palla. Si lavora mattina e pomeriggio. Clima buono, fresco al punto giusto. Alla truppa composta da Bayeye Brian (C) Calì (A) Casoli (C) Celiento (D) Cristiano (A) D’Ursi (A) De Risio (C) Favalli (D) Figliomeni (D) Fischnaller (A) Giannone (A) Kanoute (A) Maita (C) Mangni (A) Moschella (P) Nicoletti (D) Novello (A) Pambianchi (D) Pellegrino (P) Riggio (D) Risolo (C) Rizzitano (P) Signorini (D) Statella (C) Urso (C), si sono aggiunti da due giorni i due nuovi acquisti Luca Martinelli e Lorenzo Di Livio che sabato prossimo saranno presentati alla stampa. Ad ingrossare le fila dei giallorossi molto probabilmente proprio l’attaccante romano che tratta con il suo procuratore il futuro e la maglia da indossare. La società ha comunicato, tramite i suoi camali ufficiali, che gli allenamenti iniziano alle 9 e trenta e alle 17 e si svolgono a porte aperte.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner