Us Catanzaro 1929, una grande prova di maturità coronata dalle perle di Iemmello e da un tifo encomiabile

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, una grande prova di maturità coronata dalle perle di Iemmello e da un tifo encomiabile

  18 maggio 2022 20:10

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

La vittoria di ieri dimostra che nel calcio i valori individuali fanno la differenza. Così accade al Veneziani di Monopoli dove un calciatore di nome Pietro Iemmello cambia le sorti di una match sostanzialmente segnato.

Banner

Due perle di furbizia e classe che consentono al Catanzaro di espugnare un campo a dir poco ostico e spegnere la foga agonistica dei padroni di casa.

Banner

Il grande merito dei giallorossi è quello di non scomporsi più di tanto dopo il gol subito e continuare a crederci fino alla fine: segno di sicurezza e maturità.

Banner

Ampiamente ripagato il tecnico Vivarini che conferma la fiducia al bomber catanzarese, malgrado un primo tempo opaco, compromesso da un rigore fallito.

Nella ripresa, l''inserimento di Max Carlini in cabina di regia fa tanto, con la sua tecnica sopraffina di gestire palla e far girare meglio un Catanzaro lento in mediana, a tratti sorpreso dalle folate offensive dei padroni di casa.

Insomma, dopo due sconfitte in campionato arriva la vittoria nei play-off per Martinelli e compagni, protagonisti di una prova difficilissima vinta grazie all'esperienza, alla saggezza di un gruppo coeso che vuole vincere e andare avanti.

Sincere le parole del tecnico Colombo che, nel riconoscere la forza del Catanzaro, loda la grande gara dei suoi, rei di un paio di ingenuità costate carissime.

Così, lo stesso Vivarini che sottolinea l'importanza di aver rotto il ghiaccio, convinto di poter migliorare tanto con il lavoro e la concentrazione

Il resto lo fanno i tifosi del Catanzaro, semplicemente encomiabili per colore, tifo e presenza. 

L'afflato di fine gara con la squadra e l'esultanza di Iemmello con il viso schiacciato sul vetro del settore ospiti sono la fotografia più bella di una giornata da incorniciare.

GIUDICE SPORTIVO

Ammenda di euro 1000 per l'Us Catanzaro 1929 per avere propri sostenitori, in più occasioni, lanciato sul terreno di gioco complessivamente numero tre bottigliette d’acqua semipiene e un fumogeno, senza provocare conseguenze.

Misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13 comma 2, 25 e 26 C.G.S, considerato che non si sono verificate conseguenze dannose (r. proc. fed, r. c.c.). 

Squalifica per una gara effettiva per doppia ammonizione per Stefano Scognamillo.

Ammonizione (I infr.) per il tecnico Vincenzo Vivarini, Antonio Cinelli e Alberto Tentardini

PROSSIMO TURNO

SERIE C - PLAY-OFF

SECONDO TURNO NAZIONALE - GARA DI RITORNO

CATANZARO vs MONOPOLI in programma sabato 21 maggio alle ore 18.00 allo stadio "Nicola Ceravolo" di Catanzaro.

Arbitro dell’incontro: Valerio Maranesi di Ciampino; assistenti: Luca Dicosta di Biella e Nicola Tinello di Rovigo; quarto ufficiale: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner