Us Catanzaro verso il baratro: "Questa è ormai la "sonata", facciamo attenzione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro verso il baratro: "Questa è ormai la "sonata", facciamo attenzione"
Raffaele Pascuzzo
  24 ottobre 2019 17:52

In questa infrasettimanale di 'mai dire Cerenzia' ho provato ad analizzare la difficile situazione in cui versa la squadra oggi, ormai giunta alla terza sconfitta consecutiva, la quinta in campionato. Una scelta, quella del cambio di allenatore, che ha spaccato l'opinione pubblica catanzarese e che personalmente non  condivido affatto. Una squadra involuta, inconcludente e che denuncia sempre le solite carenze,  specie in difesa e al centro dell'attacco. Acquisti fatti con troppa leggerezza probabilmente che si stanno rivelando, col passare del tempo, assolutamente inadeguati. Cambiare rotta è obbligatorio e compito di una tifoseria è, a mio parere, intervenire e farsi sentire nei momenti difficili sia con la squadra che con la dirigenza,  per cercare di salvare almeno il salvabile. 

Presidente Noto è giunta l'ora di capire che nelle squadre di calcio bisogna investire denaro, ma denaro vero se realmente si vuole ambire a vincere.  Altrimenti si rischia di rimanere delle comparse.  E questo ruolo non si addice ad una squadra, ad una tifoseria, ad una curva come quella giallorossa! 
Forza ragazzi, risolleviamoci insieme!

Banner

 

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner