Vaccini. Draghi: "L'eterologa funziona. Gli under 60 possono fare seconda dose Astrazeneca con parere medico"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vaccini. Draghi: "L'eterologa funziona. Gli under 60 possono fare seconda dose Astrazeneca con parere medico"

  18 giugno 2021 22:37

"C'è sta una certa confusione negli ultimi giorni, vorrei chiarire alcuni punti". Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in una conferenza stampa (assieme al ministro Roberto Speranza e al commissario Francesco Figliuolo) per tentare di placare gli animi confusi di molti italiani sulle vaccinazioni dopo le recenti indicazioni di Aifa e Cts. "Punto primo - ha detto-, vaccinarsi è fondamentale. La cosa peggiore che si può fare è non vaccinarsi o vaccinarsi con una sola dose. Secondo punto: l'eterologa funziona. Io stesso martedì sono prenotato per fare l'eterologa. Io ho più di 70 anni, la prima che ho fatto di Astrazeneca mi ha dato una risposta di anticorpi bassa, allora mi si consiglia di fare l'eterologa. Funziona per me e ancor più vero che funziona per chi ha meno di 60 anni. Terzo punto: se una persona con meno di 60 anni ha fatto la prima dose con Astrazeneca e gli viene proposto l'eterologa ma questa persona non vuole, è libera di fare la seconda dose con Astrazeneca purché abbia un parere del medico e il consenso informato". Draghi ha riassunto: per gli under 60 con prima dose Astrazeneca pur se consigliato il mix di vaccini, possono comunque fare Astrazeneca a quelle condizioni. 

Banner

Il premier avverte con il quarto punto: "ora la sfida principale non è tanto vaccinare i 12enni o 13enni, bisogna farlo per carità, ma bisogna andare a cercare tutti coloro che hanno più di 50 anni e non si sono ancora vaccinati".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner