Vaccini, record di somministrazioni. Il racconto dei medici all'Ente fiera di Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vaccini, record di somministrazioni. Il racconto dei medici all'Ente fiera di Catanzaro

  03 gennaio 2022 21:28

Di CARMEN MIRARCHI

"Stiamo combattendo la battaglia della flurona, cioè la combinazione di influenza e Covid che è disastrosa soprattutto per i non vaccinati". È quanto ha detto Fernando Roccia,  medico vaccinatore hub Catanzaro Lido. Intanto c'è stato un vertiginoso aumento delle vaccinazioni negli ultimi giorni e all'hub di Catanzaro Lido viene somministrato il vaccino 'Moderna'. Poche le prime dosi,  si tratta più di dosi booster.

"Come atteso la paura del contagi ha portato alla 'corsa ai vaccini"'. La variante Omicron essendo più contagiosa ha causato questa conseguenza sociale. È venuto anche qualcuno per la prima dose e ci ha spiegato di non averla fatta prima per paura. Ho spiegato che vaccinarsi è dovere sociale" ha aggiunto il dottor Roccia. All'Hub di Catanzaro Lido vengono effettuate le vaccinazioni anche contro la normale influenza ed anche nello stesso giorno.



"Oggi ci sono solo i prenotati, sono 1400. Noi cerchiamo di fare il possibile, capisco i disguidi per le attese ma non possiamo farci nulla. Ci sono state persone che hanno cercato con e scuse di avere esenzione senza capire che è a danno loro e degli altri. Se non ci sono certificazioni non si danno esenzioni. Lavoriamo sino alle 21, sicuramente ci saranno open day. Sotto i 12 anni qui all'hub Ente fiera di Catanzaro lido non si effettuano vaccinazioni "ha spiegato invece  Armando Pacileo, medico vaccinatore. Quest'ultimo ci racconta episodi in cui alcuni cittadini pretendevano esenzioni senza averne diritto o situazioni in cui il vaccino Moderna è stato rifiutato nonostante sia al momento considerato il migliore.

Alcuni cittadini pretendevano sostanzialmente il vaccino Pfzer senza comprendere che questo è al momento destinato ai più piccoli.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner