Vandalismo nelle scuole di Catanzaro, Pap: "Condannare chi l'istruzione la devasta ogni giorno"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vandalismo nelle scuole di Catanzaro, Pap: "Condannare chi l'istruzione la devasta ogni giorno"
Potere al Popolo
  10 gennaio 2022 18:02

Potere al Popolo Catanzaro condanna l'atto vandalico perpetrato ai danni di due scuole catanzaresi.

"Questa mattina due scuole di Catanzaro "Aldisio" e "Patari" sono state ritrovate distrutte e vandalizzate al loro interno. Sono stati anche bruciati dei libri e quaderni. Ad aggravare la devastazione e a darle un significato ancora più preoccupante, i simboli nazifascisti lasciati come firma. Un vero colpo al cuore di tutta la comunità. Distruggere la scuola vuol dire distruggere la vita, il futuro dei bambini e dei ragazzi. Invitiamo, però, tutta la cittadinanza non solo a condannare il vile gesto notturno, ma a riflettere sul fallimento delle istituzioni con la loro visione miope sul ruolo della scuola pubblica che da tempo viene abbandonata da chi invece dovrebbe garantirne lo sviluppo, attraverso leggi che la propongono sempre meno come luogo di educazione è sempre e sempre più come azienda", scrive Pap.

"Pochi, scarsi e insufficienti investimenti sono stati fatti negli anni nel campo scolastico, non si investe nella cultura, non si investe nella sicurezza delle scuole (quante scuole cadono a pezzi? Troppe), non si investe nella formazione degli insegnanti, si introduce un’ulteriore forma di sfruttamento con l’alternanza scuola-lavoro. Troppo spesso i genitori lasciano soli gli insegnanti nel loro ruolo di educatori, pretendendo solo promozioni facili per i propri figli senza trasmettergli il valore dello studio. Bisogna intervenire con fermezza nel difendere la scuola dai raid notturni, ma anche e soprattutto da chi lentamente la devasta giorno per giorno svilendo l’importante ruolo che essa ha nella nostra società come possibilità di sviluppo di pensiero critico", conclude Pap.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner