Varone (Prociv): "Green pass strumento per tornare alla normalità. Nei prossimi mesi nuovi posti di Terapia intensiva"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Varone (Prociv): "Green pass strumento per tornare alla normalità. Nei prossimi mesi nuovi posti di Terapia intensiva"
Franco Varone, Prociv Calabria
  15 ottobre 2021 15:15

"In Calabria siano arrivati ad oltre 2,5 milioni di somministrazioni: 1 milione e 350 mila prime dosi ed 1 milione e 200 mila di seconde dosi. Abbiamo iniziato le terze dosi e in questi giorni saranno attivati 8 team mobili che saranno in Calabria grazie ad un rapporto tra Protezione Civile, Asp ed Esercito per facilitare la somministrazione delle terze dosi per i soggetti fragili a domicilio". A spiegarlo è Fortunato Varone, direttore  generale del Dipartimento Protezione Civile Calabria che ha aggiunto: "Siamo a oltre il 76% della popolazione. Un dato che ci fa ben sperare nel raggiungimento dell'immunità di gregge anche se mancano numeri importanti per andare verso il 100%. Finora le terze dosi sono state 3700". "I cittadini che ancora non si stanno vaccinando - ha proseguito- sono ricompresi nella categoria over 12 fino ai 50 anni. Sui 12-18enni abbiamo lanciato la campagna Back to school. Per le altre fasce di età i centri vaccinali restano aperti e sono accessibili anche senza prenotazione. Con una potenzialità di 26 mila vaccini al giorno ne stiamo somministrando 6-7 mila".

Banner

"L'effetto green pass? Dalle medie dei giorni scorsi di 4-5 mila si è passati appunto alle 6-7 mila somministrazioni. Il green pass è l'unico strumento che ci garantisce di tornare a una vita normale. Abbiamo avuto quasi 1.500 morti a causa della pandemia, la maggior parte erano fragili o anziani", ha aggiunto. Infine Varone ha rivelato la prossima installazione di posti letto di terapia intensiva modulari esterni agli ospedali. Al Policlinico Mater Domini, Locri, Vibo, Crotone, il Gom di Reggio e l'Annunziata di Cosenza. "Nella prossima settimana ci saranno sopralluoghi della Marina militare, con funzionari della Prociv. Nel 2022 ci saranno nuovi posti letto di Terapia intensiva in Calabria".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner